Valentino Rossi sulle qualifiche del Mugello: “Lorenzo e Pedrosa troppo veloci per me” [FOTO]

I commenti dei piloti dopo le qualifiche del Mugello 2013

da , il

    Con le qualifiche ormai archiviate e la pole position conquistata da un supersonico Dani Pedrosa, lasciamo ora spazio ai commenti dei diretti protagonisti di questo scoppiettante sabato di prove che precedono l’attesissima gara di domani. Sessione di qualifiche che si anima nel finale grazie anche alla furbizia di molti piloti che sfruttano caparbiamente le scie degli avversari, rosicchiando così decimi preziosi per la conquista del miglior tempo. Non sembra averne avuto bisogno comunque Dani Pedrosa che sigla con uno stratosferico 1’47″157 un tempo mai visto qui e che va giustamente a rinnovare il record del circuito del Mugello.

    Buona prova anche per Andrea Dovizioso che porta la sua Ducati Desmosedici in prima fila dopo aver ottenuto il 3° tempo. Sessione di qualifica invece un po’ altalenante per Valentino Rossi che gira su buoni tempi nella prima metà di prova e che solo nell’ultimo giro verrà scavalcato da ben tre piloti.

    Partiamo dunque con le dichiarazioni di Valentino Rossi che domani partirà dalla settima posizione in griglia: “Non è andata troppo male… avevo un buon passo e rispetto al mattino abbiamo migliorato molto. Ho dei problemi in due punti in particolare del tracciato, il Correntaio e la variante Biondetti. Cercavo di tenere il ritmo degli altri, ma Lorenzo e Pedrosa avevano quei 2/3 decimi in più e quindi erano troppo veloci per me oggi. Molti piloti hanno sfruttato nel finale le scie degli avversari e sono stati molto furbi perché gli hanno fatto guadagnare quei decimi necessari per potermi superare. Io purtroppo non avevo nessuno davanti per tentare di sfruttare una scia e ho chiuso soltanto settimo. Avrei voluto almeno la seconda fila e invece partirò in terza, ma anche in Qatar sono partito settimo e poi sono arrivato a podio e chiudere la gara con lo stesso risultato di Losail mi andrebbe più che bene”

    Dani Pedrosa, l’autore della pole nonché del nuovo record del tracciato si ritiene molto soddisfatto della sua prestazione: “Nel finale c’era un traffico incredibile; dietro di me c’erano molti piloti che sfruttavano la mia scia. Ho avuto dietro Dovizioso per tre giri interi e io nonostante ciò sono riuscito a ottenere il miglior tempo grazie all’ultimo giro. Non avrei mai pensato che sarei riuscito a girare più veloce dell’anno scorso e il nuovo record su questa pista è un risultato notevole specialmente perché le condizioni del tracciato quest’anno non sono perfette. Ci ho messo un po’ a portare in temperatura le gomme per questo all’inizio non andavo molto veloce”

    Andrea Dovizioso: “Negli ultimi giri ho cercato di sfruttare la scia di Dani, ma non gli ho creato nessun problema; capisco che Pedrosa possa essersi sentito disturbato, ma io non l’ho intralciato in alcun modo. Se uno davanti è più veloce è giusto che cerchi di sfruttargli la scia senza recargli danno, e così ho fatto. Sono molto contento di questa prima fila sopratutto dopo la caduta di venerdì e partire dalla terza casella in griglia in vista della gara è un ottimo risultato”

    Jorge Lorenzo: “Mi spiace non aver ottenuto la pole perché ci tenevo ad ottenerla qui. Nonostante tutto sono molto soddisfatto di partire dalla seconda casella in griglia anche perché ho perso la pole per soli 69 millesimi. Nella prima parte Marc andava fortissimo e Dani era molto indietro, poi all’improvviso è diventato velocissimo e ha fatto il miglior tempo. Abbiamo un ottimo passo e se le condizioni del tempo saranno come oggi potrei fare una bella gara domani”

    Marc Marquez: “Sono molto soddisfatto del sesto tempo, sopratutto perché le mie condizioni fisiche non sono perfette dopo la caduta di venerdì. All’inizio delle qualifiche sono riuscito a fare un ottimo tempo, ma non è stato sufficiente per mettersi in prima fila. La gara sarà molto dura anche perché sono dolorante e pieno di lividi, la spalla è quella che mi preoccupa di più, ma spero comunque di fare bene”

    Alvaro Bautista: “Complimenti a Pedrosa per il record della pista. Credo che quest’anno possa davvero vincere il mondiale. Per quanto riguarda la mia prova oggi non siamo andati come speravo, ma in gara domani potrei fare meglio. Non siamo messi male con il passo quindi potremmo nell’insieme ricavare una buona prestazione. Noi stiamo lavorando bene per migliorare la moto sopratutto sulle sospensioni e l’elettronica. Siamo più veloci dell’anno scorso ma anche gli altri lo sono e quindi dobbiamo migliorare sempre di più. Su questa pista entro in difficoltà sopratutto sul rettilineo e la prima frenata, ma in particolare è proprio tutto il T1 dove perdo maggiormente tempo. Speriamo in una bella gara domani”

    Fai il nostro QUIZ sul Gran Premio del MUGELLO!

    Siamo giunti al weekend più atteso dell’anno: la MotoGP sbanca al Mugello! Valentino Rossi e compagni arrivano sul circuito toscano per il Gran Premio d’Italia 2013 e, come da tradizione, Derapate.it vi offre il quiz dedicato!

    15 domande, 3 possibili risposte, e scoprirete se siete dei veri conoscitori della Casanova-Savelli. Per iniziare è semplicissimo: clicca sul bottone sottostante “inizia il quiz”, e mettiti alla prova con le nostre domande. “Stay tuned” con i Test e Quiz di Derapate! Per iniziare il quiz, BASTA CLICCARE QUI!