Valentino Rossi sulle qualifiche di Austin: “speriamo di fare una bella gara”

I commenti dei piloti dopo la giornata di qualifiche, parla Valentino Rossi

da , il

    Messe da parte le qualifiche, dove abbiamo potuto assistere ad una vera e propria “superpole” conquistata da Marquez, è il momento di lasciare lo spazio ai commenti dei piloti stessi che, tra prove su prove, la maggior parte di essi, non è riuscita ancora a trovare il feeling giusto con questo nuovo tracciato. Tra i personaggi in vista, di una prestazione negativa sia in prova che in qualifica, c’è sicuramente Valentino Rossi che, dopo l’ottimo week-end con cui ha iniziato la stagione in Qatar, conquistando il secondo posto, resta ancora fiducioso nella gara e nella riuscita del suo intento, ovvero: fare più punti possibili. Altra prestazione distante dalla pole è quella di Lorenzo; il campione del mondo in carica, accusa oltre un secondo di ritardo dal best time inflitto da Marquez e questo preoccupa molto l’ambiente Yamaha che deve assolutamente ridurre il divario che, su questo tracciato, sta diventando quasi imbarazzante. Lasciamo dunque la parola, ai diretti protagonisti, con i loro commenti post-qualifiche.

    La serie di commenti non poteva che arrivare dall’autore di questa strepitosa prestazione, Marc Marquez. Il giovanissimo pilota di casa Honda, diventa così, il più giovane detentore di una Pole in MotoGP, che prima di lui, apparteneva a Freddie Spencer. Ecco il commento del poleman: “Naturalmente è una bella sensazione per me oltre che una soddisfazione. Siamo riusciti a metterci dietro Pedrosa e Lorenzo, pur sapendo che sul giro secco sarebbero stati molto veloci. Durante le prove del mattino, ho avuto un piccolo incidente a causa dell’asfalto freddo e fortunatamente non mi sono fatto niente. Durante le qualifiche, sono sceso in pista determinato a fare bene e ci sono riuscito! La gara sarà l’evento più importante e difficile, perché sappiamo che ci sono piloti che possono fare la differenza con la loro esperienza. Io mi impegnerò al massimo per ottenere il meglio in gara”

    Il primo dei big, autore di una prestazione molto lontana dalla pole è Valentino Rossi; leggiamo il suo commento: “Ci saremmo aspettati una prestazione migliore oggi ma abbiamo avuto molti problemi in frenata, sopratutto nel primo settore. Sapevamo che per noi sarebbe stato un tracciato difficile, ma resta ancora la gara e dobbiamo fare il massimo per ottenere più punti possibili. Il nostro obiettivo in qualifica, era quello di ottenere almeno la seconda fila ma i nostri avversari, sono stati molto più veloci di noi; dobbiamo cercare di fare un’ottima partenza. Quasi sicuramente opteremo per una gomma dura davanti e una morbida dietro, una scelta che credo in molti prenderanno”

    Dani Pedrosa: “E’ stata una qualifica tiratissima e fortunatamente non ho trovato ostacoli come in Qatar, questo mi ha permesso di girare con costanza e di ottenere un buon tempo. La Honda qui si trova bene e sia Marquez che io lo abbiamo dimostrato. Non sono poi così lontano da Marc… durante le prove abbiamo mostrato costanza e crescita. Dobbiamo sfruttare il warm up del mattino per le scelte da fare in gara, dobbiamo solo trovare un po’ più di grip al posteriore”

    Jorge Lorenzo: “Queste qualifiche hanno rispecchiato l’intero andamento delle prove durante il week-end; su questo circuito gli avversari sono decisamente superiori sia sul giro secco che sul passo gara. Il massimo che potevamo fare oggi era il terzo posto e ce lo siamo preso. In gara però è risaputo che tutto può succedere e se non commetto errori posso ambire al podio, forse a qualcosa in più se si presentano condizioni particolari”

    Cal Crutchlow: “Sarebbe stato bello ritrovarmi di nuovo in prima fila ma il quarto tempo qui, non è certo roba da buttare! Presentarsi qui senza nessun riferimento e mettersi ad un soffio da Lorenzo, nonché davanti a Bradl e a Rossi credo sia un ottimo risultato. Per la gara, Marquez e Pedrosa hanno decisamente un’altro passo, io cercherò di puntare alla top 6″

    Stefan Bradl: “Per noi oggi è andata decisamente meglio, siamo riusciti a sfruttare la gomma dura fino alla fine. Nel quarto turno di prove abbiamo fatto un long run, valutando così al meglio la reazione della gomma. La nostra costanza in questo week-end mi ha dato molta sicurezza. Credo che in gara riusciremo a stare con i più veloci”

    Andrea Dovizioso: “Sono contento perché siamo andati bene durante tutto il week-end. La pista si sta lentamente gommando e quindi ci darà un grip maggiore che è quello che ci manca maggiormente. Siamo molto lontani dai primi ma non siamo gli unici, e questo è un dato importante a nostro favore. Ciò che mi rende più ottimista è il fatto che questa pista consuma poco gli pneumatici e quindi non dovrebbe presentarsi un calo significativo, specie nel finale. Vedo ottimismo in squadra e questo ci rende fiduciosi per la gara; nonostante accusiamo ancora molti limiti, vogliamo ritornare al più presto in alto nelle posizioni”

    Fai il nostro quiz sul GP di Austin!

    Come ogni gara che si rispetti, anche questa settimana arriva il quiz dedicato alla gara delle MotoGP 2013. Purtroppo però, in confronto al GP del Qatar, qui non possiamo inventarci un questionario sulle gare delle edizioni passate, semplicemente perché qui ad Austin non si è mai corso. Ma noi di Derapate.it non ci facciamo prendere dallo sconforto, e vi offriamo un quiz fantastico sul mondo della MotoGP legato al Gran Premio degli USA del prossimo weekend. Per iniziare il quiz BASTA CLICCARE QUI!