Valentino Rossi sulle qualifiche di Misano: “Sono soddisfatto, ma per la gara le Honda sono più forti.”

Le dichiarazioni di Valentino Rossi dopo le qualifiche di Misano

da , il

    Le qualifiche del Gran Premio di Misano si mostrano amiche ad un Valentino Rossi che, seppur dinanzi alla netta supremazia di Honda e Marquez, riesce ad agguantare un terzo tempo che gli fa guadagnare una prima fila molto importante che è oro in ottica del suo Gran Premio di casa. Il pilota Marchigiano si è mostrato nell’intero arco delle prove quasi sempre veloce, restando molto vicino al suo compagno di squadra Jorge Lorenzo. Un dettaglio piuttosto importante in questo week-end visto che Rossi, oltre a non gradire particolarmente i preliminari di un GP, ha comunque mostrato un buon margine di crescita, mantenendo sempre un buon passo e sopratutto un feeling particolare nella seconda parte veloce della pista in cui riesce a recuperare molto bene il divario dalle Honda nei primi due settori. Certo… Marquez e la sua Honda sono decisamente in forma e con un passo assolutamente improponibile per la concorrenza, ma come a Silverstone, in gara tutto potrebbe cambiare!

    Valentino Rossi riconquista la prima fila in un Gran Premio stagionale dopo il GP del Sachsenring; la prestazione del pilota di Tavullia nel turno di qualifiche del GP di San Marino è stata una prova che lo ha lasciato molto soddisfatto. Leggiamo quanto dichiarato dal pilota marchigiano: “E’ stata una buona qualifica anche se già da ieri mattina si vedeva che Marquez era davvero molto veloce; dopo la scivolata nella FP4 pensavamo che sarebbe andato un po’ più piano invece è stato l’opposto! A parte Marquez sono abbastanza soddisfatto di questa qualifica perché mi riporta in prima fila; abbiamo fatto davvero un buon lavoro nelle prove e con la moto mi trovavo abbastanza bene. Ho solo trovato un po’ di traffico all’inizio, ma poi con la seconda gomma sono riuscito a migliorare e a fare un buon tempo. Adesso bisogna vedere per la gara di domani e cercare di fare bene perché come passo le Honda sembrano andare un po’ di più, sopratutto Marquez, ma anche Lorenzo è molto costante con un passo veloce. Io perdo molto nella prima parte di pista, invece nella seconda parte recupero un po’; sarà molto importante per domani riuscire a partire bene e a guidare forte anche nella prima parte del tracciato.”

    A cura di Alessio Mora