Valentino Rossi, test MotoGP 2012 Sepang day 2: “Giornata Persa”

Rossi commenta la seconda giornata dei test collettivi in Malesia per la MotoGP 2012, svolti con la sua Ducati

da , il

    Valentino Rossi

    Il pilota della Ducati, Valentino Rossi cerca di trovare degli spunti positivi a margine della seconda giornata di test collettivi della MotoGP 2012, andati in scena tra le curve del tracciato malese di Sepang. Il Dottore non è riuscito a lavorare come avrebbe voluto, anche a causa della pioggia caduta durante la due giorni e che ha ostacolato il lavoro di raccolta dati fatto sulla Desmosedici. A differenza di ieri è riuscito a provare il nuovo materiale ma una volta messo tutto “insieme” è arrivata la pioggia: “Un’altra giornata quasi persa ed è un vero peccato perché per noi è molto importante poter girare il più possibile e oggi la pista era in condizioni decisamente migliori rispetto a ieri”.

    Mentre nel primo step di prove, svoltosi ai primi del mese di febbraio, Rossi era sembrato ottimista, quest’oggi il centauro della Rossa non può essere soddisfatto del poco lavoro effettuato sulla moto a causa delle incerte condizioni metereologiche della Malesia, caratterizzate dall’abbondante caduta di pioggia che ha bagnato il tracciato: “La pioggia era prevista nel primo pomeriggio, abbiamo cercato di concentrare tutto il lavoro possibile nelle prime ore dei test. Quindi, nell’arco di appena una ventina di giri e utilizzando entrambe le moto, abbiamo provato il nuovo traction control, qualche particolare software inerente l’anti-impennamento e altri piccoli dettagli riguardanti la posizione in sella”; ha affermato il nove volte iridato.

    Il team di Borgo Panigale, si augura delle condizioni migliori tra le curve e i cieli di Sepang per poter proseguire il lavoro di sviluppo della Ducati Desmosedici e rendere il pacchetto competitivo in vista dell’esordio del Motomondiale 2012, che partirà il prossimo 8 aprile dal tracciato internazionale di Losail, per la prima gara in notturna dell’anno: “Ognuna di queste cose mi ha dato un’impressione buona, quindi abbiamo riunito il tutto nel set-up di una solo moto, abbiamo montato una gomma nuova ed è cominciato a piovere. Fine dei giochi. Diciamo che la parte positiva è che tutte le cose nuove mi hanno dato un buon feeling, quindi spero davvero che domani riusciremo a lavorare un pò più a lungo”.