Valentino Rossi: tutti a caccia del Dottore

Il campionato del mondo MotoGP è ormai alle porte e i test di Losail saranno l'ultima sessione prima dell'inizio ufficiale del mondiale per affinare le moto e prepararsi al Gran Premio in notturna del prossimo 11 aprile

da , il

    Il campionato del mondo MotoGP è ormai alle porte e i test di Losail saranno l’ultima sessione prima dell’inizio ufficiale del mondiale per affinare le moto e prepararsi al Gran Premio in notturna del prossimo 11 aprile.

    I piloti che scenderanno in pista in Qatar hanno un solo obiettivo: fare meglio di Valentino Rossi, dominatore assoluto dei test pre-campionato di Sepang con tempi da record. Che piaccia o no, anche nel 2010 sarà il Dottore l’uomo da battere.

    Tutto pronto per i test di Losail, l’ultima sessione di prove prima dell’inizio del campionato del mondo MotoGP 2010 (appuntamento il prossimo 11 aprile, sempre in Qatar): i piloti titolari della MotoGP scenderanno in pista alle 18:00 locali per il primo dei due giorni di test.

    Test che servirà ai rider per prendere ulteriore confidenza con le moto e per prepararsi alle condizioni dell’unico Gran Premio del Motomondiale che si corre in notturna.

    Il protagonista dei test di Losail sarà certamente il campione del mondo in carica, l’italiano Valentino Rossi: il rider della Yamaha finora è stato il più veloce nelle prove pre-campionato e di sicuro cercherà di confermarsi anche in Qatar.

    Ma occhio a Casey Stoner: la sua Ducati si è sempre comportata bene sul circuito di Losail e anche l’australiano è sembrato essere in gran forma.

    Sarà interessante vedere anche come si comporteranno Jorge Lorenzo, tornato in pista dopo l’infortunio alla mano destra che lo ha costretto a saltare gli ultimi test, e Ben Spies.

    Il Qatar ospiterà la gara inaugurale del mondiale MotoGP fino alla stagione 2014, ma nel frattempo pensa anche alla Formula 1: “Stiamo pensando a questa opportunità per il futuro,” ammette Al Attiyah, Presidente di QMMF (Qatar Motor and Motorcycling Federation), “Vogliamo esser il terzo paese della nostra regione a ospitare la Formula 1, ma per questo dobbiamo vagliare tutte le ipotesi al riguardo e adattare il circuito alle F1.”