Valentino Rossi: un 2009 al top

Valentino Rossi non poteva chiedere di più all'anno appena concluso: il 2009 gli ha portato il secondo titolo MotoGP consecutivo, il settimo nella classe regina del Motomondiale e il nono campionato del mondo in carriera, contando anche le classi 125 e 250

da , il

    Valentino Rossi non poteva chiedere di più all’anno appena concluso: il 2009 gli ha portato il secondo titolo MotoGP consecutivo, il settimo nella classe regina del Motomondiale e il nono campionato del mondo in carriera, contando anche le classi 125 e 250.

    Il Dottore inoltre si conferma uno degli sportivi più famosi e seguiti del pianeta, tanto da contare migliaia di fan club in Internet e finire in testa alla classifica dello sportivo del decennio.

    Il 2009 per Valentino Rossi è stato un anno da incorniciare: ha vinto il mondiale MotoGP, conquistando il nono titolo iridato in carriera e battendo colui che sembra essere diventato il suo nuovo, ennesimo rivale: lo spagnolo Jorge Lorenzo, suo compagno di squadra nel Team Fiat Yamaha.

    E i successi arrivano anche fuori dalla pista, perché il Dottore sembra essere sempre più un vero e proprio fenomeno mediatico e di costume, tanto che molte testate – sia nazionali che estere – lo indicano come uno degli sportivi più famosi.

    Per “L’Equipe“, Rossi è terzo nella classifica degli atleti del 2009, preceduto soltanto da Roger Federer e Usain Bolt, ma davanti al Barcelona FC e al rallysta campione del mondo Sebastien Loeb.

    Il quotidiano “La Gazzetta dello Sport”, invece, ha lanciato un sondaggio dove i propri lettori devono eleggere lo sportivo del decennio 2000-2009 e Valentino è saldamente in testa anche a questa speciale classifica.