Valentino Rossi: via Fastweb, arriva TIM?

Anno nuovo, testimonial nuovo

da , il

    Valentino Rossi Wroom 2011

    Anno nuovo, pubblicità nuova. Dall’inizio dell’anno Valentino Rossi non è più un testimonial della Fastweb: l’azienda telefonica ha annunciato nei giorni scorsi la fine della collaborazione, durata 5 anni, con con il Dottore. Ora il nuovo protagonista degli spot Fastweb è Giorge Clooney. L’addio a Valentino è stato celebrato lo scorso 31 dicembre da un’intera pagina di ringraziamenti su “La Gazzetta dello Sport”.

    Effetto del passaggio in Ducati, che ha come sponsor la TIM, concorrente di Fastweb. E forse presto vedremo Rossi pubblicizzare i servizi della Telecom Italia.

    Quella tra Vale e Fastweb è stata una grande avventura,” ha dichiarato l’azienda telefonica sul proprio sito web, “Comincia dagli spot dove il dottor Rossi appare da solo, anche in più tenera età, a quelli dove si ritrova come spalla Paolo Cevoli nei panni del supertifoso Yuri dando così vita ad una supercoppia comica che ha regalato numerosi sketch agli spettatori. Ultima in ordine di tempo la campagna che racconta il Valentino pilota, più intimistica e raffinata.”

    Un lungo percorso quello di Vale, non privo di qualche pit stop fuori programma (si pensi alla caduta durante le prove del Mugello)” – continua il comunicato Fastweb – “Ma contraddistinto dalla voglia di andare sempre avanti ed essere il migliore. Proprio come Fastweb.”

    Nel valzer degli sponsor (Ducati è partner di Tim) Fastweb ha già trovato un sostituto e punta ora su George Clooney, il celebre attore americano, che sostituisce Rossi negli spot televisivo dell’azienda telefonica: “Grazie a Valentino Rossi, tutti ci riconoscono come azienda veloce, performante, dinamica. Ebbene, oggi noi vogliamo comunicare di non essere solo questo, ma molto di più: una società matura, forte, seria, affidabile.”