Valentino Rossi vs Ben Spies: lotta mondiale?

Il campione del mondo della MotoGP e l'iridato della Superbike, Ben Spies saranno i protagonisti di una nuova battaglia interna alla Yamaha

da , il

    Il nuovo campione del mondo della classe regina, Valentino Rossi in prospettiva 2010, avrà tra i suoi avversari anche il fresco iridato e nuovo fenomeno emergente delle due ruote, Ben Spies. L’americano, dopo aver esordito come wild card a Valencia con ottimi risultati, potrà finalmente gareggiare nella stessa categoria del Dottore, per contendergli la corona di re della MotoGP 2010. Il pesarese, intervistato da MCN, mette Spies tra i contendenti al titolo, tra i quali figurano le vecchie conoscenze di Casey Stoner e Jorge Lorenzo.

    Il pilota di punta della Yamaha M1, Valentino Rossi è convinto che anche l’esordiente Ben Spies potrà dire la sua sulla lotta iridata 2010. Il centauro statunitense ha infatti dimostrato di trovarsi subito a suo agio sulle MotoGP e il settimo posto conquistato nell’ultima gara dell’anno a Valencia è un ottimo spunto per annoverarlo fra i riders che puntano al podio.

    Dunque, Spies si aggiunge al trio delle meraviglie che punta alla vittoria della corona mondiale, tra i quali ci sono: Rossi, Jorge Lorenzo e il ducatista Casey Stoner.

    Se questo è un antipasto succulento del Motomondiale 2010, nella prossima stagione ne vedremo delle belle, anche perchè oltre ai piloti già citati ce ne sono molti altri, di talento, che puntano all’affermazione o al rilancio nella massima categoria delle due ruote, come per esempio Marco Simoncelli e Marco Melandri.

    Tornando a Rossi, egli stesso ha dichiarato come sia importante non sottovalutare piloti emergenti dal talento di Ben Spies: “Valencia è stata una grande sorpresa. Spies ha sorpreso un sacco di gente, me compreso. Ha fatto una buona gara a Valencia ed ogni volta che è sceso in pista ha migliorato. Di sicuro penso che è un altro avversario difficile da battere per il prossimo anno.”