Valentino Rossi: “Yamaha mio unico grande amore” [FOTO e VIDEO]

Valentino Rossi rinnova per altri due anni con la Yamaha, fino al 2016

da , il

    valentino rossi welkom 2004 Yamaha

    Se ne parlava da tempo, ora è ufficiale: Valentino Rossi ha rinnovato il proprio contratto con la Yamaha per altre due stagioni. L’accordo tra il nove volte campione del mondo e la casa giapponese sarebbe scaduto alla fine di questo campionato, ma è stato trovato l’accordo per prolungare il matrimonio fino al 2016. “Era il mio unico obiettivo, quello che volevo realmente – commentato Rossi – la Yamaha è stato il mio unico vero amore e sono felice che lo potrà essere anche per i prossimi due anni”. Soddisfatto anche Lin Jarvis, boss Yamaha: “vogliamo che Rossi resti con noi fino alla fine della sua carriera e anche oltre”.

    Mancava solo l’ufficialità ed è arrivata in un mercoledì di inizio luglio: Valentino Rossi correrà con la Yamaha fino al 2016. Trovato l’accordo tra la casa giapponese e il nove volte campione del mondo per proseguire insieme altre due stagioni oltre la scadenza dell’attuale contratto. Per la soddisfazione di tutti quanti: Rossi, Yamaha e tifosi di entrambi.

    Così Valentino Rossi. “Sono davvero felice di annunciare che ho firmato un nuovo contratto con Yamaha per continuare insieme in MotoGP per i prossimi due anni. Sono orgoglioso di questo annuncio: è molto importante per me, perché amo davvero lavorare con la mia squadra e tutti i ragazzi del team, giapponesi o europei che siano, che sono stati con me praticamente per tutta la mia carriera. Sono felice perché questo era il mio obiettivo. Volevo rinnovare, mi sento bene e sono motivatissimo per continuare a dare il mio meglio. Sono davvero felice di poter guidare ancora la Yamaha YZR-M1, che è stato il mio amore per così tanti anni e lo sarà anche quest’anno e per le due stagioni seguenti. Un grande ringraziamento a tutti, continuerò a dare il massimo per arrivare davanti e fare ottime gare!”

    Così Lin Jarvis, boss della Yamaha. “Sono davvero contento che abbiamo concluso questo accordo con Valentino per il 2015 e il 2016. Dal suo ritorno in Yamaha nel 2013, è stata una bella esperienza che tutti: dopo due anni lontano da casa, Valentino è tornato, non solo da noi, ma anche dalla sua amata YZR-M1. Tifosi di tutto il mondo furono felici di rivederlo competitivo e felice di guidare e divertirsi di nuovo. Il fattore divertimento è cruciale affinché Rossi possa avere buoni risultati e la sua gioia adesso è ben visibile a tutti quelli che lo incontrano o lo vedono correre in Tv. E tutto si riflette in ottimi risultati e nel secondo posto nell’attuale classifica mondiale. Noi guardiamo oltre le prossime due stagioni e mezzo insieme ed è nostra intenzione che Valentino rimanga in Yamaha fino alla fine della sua carriera sportiva e anche oltre“.

    I nove titoli Mondiali di Valentino Rossi