Valentino-Yamaha: aria di divorzio? Tira vento di Ducati!

Valentino-Yamaha: aria di divorzio? Tira vento di Ducati!

da , il

    valentino rossi yamaha

    Lontani, lontanissimi sembrano essere ormai i tempi in cui Valentino, asso indiscusso della MotoGP, levava al cielo le braccia a fine gara per un successo costruito da team, tecnici, pilota e talento.

    Tempi lontanissimi, soprattutto da quando Sir Valentino, londinese di adozione, ha ripetutamete dichiarato ai giornali d’oltre Manica e poi a quelli del Bel Paese che di mettere la moto nel garage e buttare la chiave non se ne parla per almeno altri cinque anni!

    Continuerò ancora per un pò a correre in moto – ha detto Valentino - Spero di restare nel giro ancora per almeno cinque anni“.

    Fantastico! Una mossa di markerting azzeccatissima: altri 5 anni di inchiostro, un altro lustro per ipotizzare un suo passaggio alle quattro ruote, siano esse i rally o la Formula 1, un sacco di tempo per tornare nuovamente alla vittoria, senza considerare l’imponente giro di sponsor, partner e società satelliti che vivranno ancora per un pò grazie al “mitico Vale”!

    Tutto questo, però, porta a sè un grande interrogativo: quale sarà il prossimo team di Valentino?

    Già, perchè se la Yamaha continuerà a produrre una M1 con lo stesso rendimento della versione 2007, a Valentino non resta che andare via per il 2009.

    Dove?

    A sentire la tesi del quotidiano spagnolo “AS”, Valentino potrebbe approdare a Borgo Panigale. Stessa soluzione, del resto, accarezzata da tanto tempo da molti dell’entourage giallo, ma mai finalizzata.

    Unico problema sarebbe la (difficile?) convivenza con Stoner, a cui Valentino già in passato aveva negato il posto in Yamaha (graziando così, probabilmente senza volerlo, il giovane australiano!)

    A render pan per focaccia al pesarese potrebbe adesso essere proprio Casey…sogno o realtà?