Williams-Toyota, non detto ma fatto

Non lo hanno ancora ufficializzato, pare sia questione di giorni, ma ormai è fatto l’accordo tra Williams e Toyota

da , il

    Williams F1

    Non lo hanno ancora ufficializzato, pare sia questione di giorni, ma ormai è fatto l’accordo tra Williams e Toyota. La casa giapponese sarà così la fornitrice di propulsori per il team inglese.

    A tal proposito, si vocifera che possa essere utilizzato il marchio Lexus.

    Unico scetticismo è legato ad un discorso di immagine. Non sarebbe certo il massimo, infatti, associare il loro marchio più prestigioso – Lexus appunto – ad una fornitura clienti… chissà. (Qualcun’altro vocifera che questa opzione verrà considerata solo nel caso in cui la Toyota resti solo come motorista e si ritiri come team, vedremo!)

    Tornando all’accordo con Frank Williams e soci, dovrebbe avere una durata triennale e sarà di un livello tecnico più elevato rispetto a quello con la Midland.

    Quanto all’ufficializzazione con tutta probabilità avverrà negli Stati Uniti, patria commerciale del brand Toyota.