Williams, veloce ma non ancora abbastanza

Williams del 2008, veloce ma non ancora abbastanza per le aspettative di Nico Rosberg che vorrebbe combattre per la vittoria o almeno per salire sul podio mentre invece si deve accontentare di qualche punto e niente più

da , il

    Williams, veloce ma non ancora abbastanza

    Chi pensava di trovare una Williams ringalluzzita dopo il confortante debutto della FW30, dovrà ricredersi. A Grove si lamentano che la macchina è sì buona, ma non abbastanza.

    Il capofila della cordata dei soddisfatti-ma-non-troppo è Patrick Head:“La vettura è migliore e più veloce di quella dello scorso anno ma è davanti agli occhi di tutti l’ampio il divario che ci separa dalla Ferrari”. “Come la maggior parte dei team stiamo sviluppando la vettura in vista della prima gara dell’anno a Melbourne - precisa lo storico socio di Frank Williams - ma ho dei seri dubbi che per allora riusciremo ad occupare le prime file”

    Nonostante le stagioni grigie appena trascorse, le ambizioni di Head sembrano quelle dei tempi migliori. Anche a chi gli chiede se è felice di come siano andati i test, la risposta è secca e decisa:“Non siamo mai felici. E’ andata bene, d’accordo, ma non basta. La direzione è quella giusta, la vetture però non è sufficientemente veloce”

    Da quello che si è visto, la Williams sembra aver avuto molti meno problemi di BMW e Renault, tanto da portare qualcuno a ipotizzarla come terza forza del campionato. Questo status non scompone il tecnico inglese che dichiara:“Non so esattamente dove ci posizioneremo. E’ difficile fare previsioni ma sicuramente, escluse Ferrari e McLaren, dietro siamo tutti molto vicini”.