Valentino Rossi scoperto: WLF vuol dire…

Valentino Rossi scoperto: WLF vuol dire…
da in Valentino Rossi
Ultimo aggiornamento:
    Valentino Rossi scoperto: WLF vuol dire…

    Svelato il mistero. In molti già lo sanno. Ma ora possiamo comunicarlo ufficialmente e con assoluta certezza cosa vogliono dire quelle 3 lettere che Valentino ha sulla tuta da sempre. Creiamo un po’ di suspence perché l’evento la richiede. Ma diciamo innanzitutto che non vuole dire “W La Focaccia”. Resterà deluso il partito dei culinari ma la F… non è una cosa che si mangia.

    I focacciari, però, non ci sono andati troppo lontani. Le prime due lettere le hanno azzeccate anche loro: W sta per “VIVA” e L sta per “LA”. Cosa sarà la F ?
    Diamo alcuni indizi. La F è una cosa che a Valentino piace molto. E non è l’unico! Infatti la F piace a molti.
    Come si potrebbe spiegare il fascino della F ad uno che viene da un altro pianeta e non la conosce? Perché, parliamoci chiaro, chi al mondo che non conosce la F? Forse giusto qualche eremita solitario sperduto nel Tibet…
    E’ si sa che la F ha un “non so che” tutto suo. In molti pagano per vederla. Altri la sognano per anni. Chi ce l’ha se ne vanta di sicuro con gli amici.

    A Valentino, come è noto, piace da tanto. Da quando era adolescente. Da prima ancora che la conoscesse “personalmente” lui ne era già innamorato. Chissà se anche per la F è stato suo papà Graziano a dargli delle dritte…
    Dicevamo. La F. a Valentino continua a piacere anche ora che è cresciuto. E’ assolutamente normale dato che è da grande che l’ha conosciuta veramente. E per bene.

    Mica solo più per sentito dire!
    Sappiamo senza dubbio che l’ha vista da molto vicino. Facendo arrossire qualche malizioso aggiungiamo che l’ha anche… toccata (per non dire qualcosa di più). Comunque sì, avete capito bene!
    La F è la F. Come la F non c’è niente. Valentino all’inizio con lei c’andava piano. Era un po’ intimorito come tutti gli inesperti ma, quando ha capito come andava trattata, non ha fatto altro che trovarsi sempre più a suo agio.
    C’ha preso gusto. Un gusto crescente naturalmente. Naturalmente ha sempre preso tutte le precauzioni del caso dato che i rischi sono lì, in agguato. E c’è da dire – comunque – che ha intenzioni serie. E’ lui il primo a non escludere che potrebbe avvenire il “fattaccio” e che da lì potrebbe anche esserci un bel matrimonio.
    Nel frattempo, intorno è cresciuta l’invidia, perché una F come la sua in pochi l’hanno avuta. Ma Valentino non ha fatto una piega ed ha continuato con le prestazioni.
    E che prestazioni! Sbalorditive. Basti pensare che aveva ricevuto i complimenti del più grosso esperto di F del mondo: Michael Schumacher. Come guida la F Schumy non ce n’è. Ma anche Valentino non è andato mica male. E poi si sa. Valentino lo dice da sempre e noi siamo d’accordo con lui.
    Per cui: W La FERRARI. Sempre.

    506

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Valentino Rossi