WRC 2016: Kris Meeke resta nella Citroën Racing

La Citroën ha comunicato che Kris Meeke ha rinnovato fino al 2018 il proprio contratto. Il pilota si occuperà dello sviluppo della nuova vettura che debutterà nel WRC 2017.

da , il

    Kris Meeke e la Citroën Racing ancora insieme nel mondiale Rally WRC. Seppur il marchio francese abbia deciso di abbandonare il campionato nel 2016, per farci ritorno in pianta stabile dal 2017, il pilota britannico ha deciso di prolungare il suo matrimonio fino al 2018 con la casa francese. L’obiettivo del prossimo anno è molto chiaro, sviluppare al meglio la nuova vettura per presentarsi nel 2017 come pretedenti al titolo. “Ho scelto di restare con Citroën Racing per raccogliere i frutti del lavoro fatto in oltre due anni – ha spiegato Meeke – seguirò costantemente ogni fase della progettazione. Son entusiasta perchè il nostro obiettivo sarà quello di gareggiare per vincere gare e il titolo mondiale”. Felicità anche per Yves Matton, Direttore di Citroën Racing, per il prolungamento dell’accordo con Meeke: “Kris è la scelta migliore e siamo lieti che abbia deciso di restare con noi – ha confessato il francese – Ora avrà un compito difficile ovvero quello di sviluppare e portare al successo la nostra vettura. Nel 2016 Meeke parteciperà ad alcune prove del Campionato del Mondo.”

    Citroën fuori dal mondiale 2016

    La Citroen Racing ha mostrato i propri piani sportivi per il prossimo biennio. Il marchio francese, nel 2016, parteciperà al Mondiale WTCC e abbandonare il WRC. La scuderia francese farà un anno sabbatico per poi tornare nel mondiale Rally nel 2017. “Il rally è uno sport affascinante, che valorizza la performance, l’affidabilità e la robustezza delle auto e degli uomini, immersi in paesaggi grandiosi – ha spiegato Linda Jackson direttore del Marchio – Questa disciplina sta appassionando sempre più, grazie alla diffusione delle riprese televisive in diretta e all’avvento della Cina. Nel 2017 il nostro impegno sarà caratterizzato dal debutto di una nuova generazione di auto, molto interessanti. Ci saranno quindi tutti gli elementi per scrivere un nuovo capitolo della nostra storia.” Sulla stessa falsa riga anche Yves Matton, Direttore di Citroën Racing. «Nel 2017 ci sarà la possibilità di riutilizzare le migliorie apportate al motore della Citroën C-Elysée WTCC. Nel 2016 ci dedicheremo allo sviluppo della nostra nuova World Rally Car. Non abbandoneremo completamente il WRC, con l’organizzazione del FIA Junior WRC e con il programma WRC2 destinato a Quentin Gilbert, Campione JWRC di quest’anno.”

    Programmi della Citroen Racing nel 2016 e 2017

    La Citroen Racing sarà dunque impegnata solo nel WTCC nella prossima stagione. La scuderia francese, dopo aver vinto il titolo Costruttori e quello piloti con Josè Maria Lopez è pronta a bissare il successo del 2015 come ha sottolineato Matton: “Ci aspettiamo una concorrenza ancora più agguerrita rispetto al passato ma vogliamo concludere al meglio il nostro ambizioso triennio. Pechito Lopez e Yvan Muller saranno i piloti ufficiali delle nostre C-Elysée WTCC mentre altre due vetture saranno affidate a piloti privati che saranno in pista col team Sébastien Loeb Racing.» Nuovo ruolo anche per Sebastien Loeb. Il francese, dopo molte esperienze e gare, è pronto ad una nuova affascinante sfida in quanto sarà impegnato nel Rally Raid 2016. Sebastien Loeb entrerà a far parte del Peugeot Team. “Voglio sottolineare la soddisfazione di aver partecipato ai successi di Citroën nel WRC e nel WTCC – ha spiegato il pilota – Al di là dei numeri e dei record abbiamo vissuto una magnifica esperienza umana. Questo gruppo ha una voglia di vittoria e una motivazione senza limiti mi mancheranno, ma non sarò molto lontano perchè resto nel gruppo PSA Peugeot Citroën per affrontare una nuova avventura”.