WRC, Rally di Gran Bretagna 2014: vince Ogier, Hirvonen si ritira con un podio [FOTO e VIDEO]

Ogier vince anche l'ultima gara del mondiale Wrc, il Rally di Gran Bretagna 2014, precedendo Hirvonen e Ostberg

da , il

    L’ottava sinfonia di Sebastien. Ogier chiude il mondiale Wrc firmando il successo numero otto della stagione al Rally di Gran Bretagna 2014, condotto senza particolari problemi dopo che la minaccia principale, quella di Latvala, si è autoeliminata al sabato. Jari Matti vince la Power Stage, magra consolazione, anticipando Neuville su Hyundai i10 Wrc e Ostberg su Citroen DS3. Proprio il novergese dà il colpo di coda finale, agguantando la terza posizione detenuta fino a 2 speciali dal termine da Kris Meeke.

    Il nord irlandese ha pagato la digressione nel fosso a inizio giornata, danneggiando due gomme sulla DS3: solo sesto alla fine. Può sorridere e salutare il mondo del Wrc, Mikko Hirvonen, all’ultima gara in carriera sale sul secondo gradino del podio, con ampio margine su Osberg.

    «Non avrei potuto programmare un modo migliore per chiudere la carriera. E’ stata una lotta fantastica per tutto il week end, tra le più divertenti dell’intera carriera; adesso mi porto tutti i ricordi di questi 13 anni di corse a casa con me», ha commentato il finlandese. Quanto al già iridato Ogier, non può che salutare l’ennesimo successo di una stagione da trionfatore, tenuta viva (a tratti) dalla competizione con Latvala. «Siamo partiti a tutta venerdì, completando una giornata incredibil e marcando una gran differenza su tutti gli altri. Il mio rally è cambiato quando Jari-Matti ha fatto un errore e ho potuto controllare e allentare il ritmo».

    Classifica Rally Gran Bretagna 2014

    1. S. OGIER 3:03:08.2

    2. M. HIRVONEN +37.6

    3. M. OSTBERG +1:03.6

    4. T. NEUVILLE +1:14.9

    5. E. EVANS +1:24.3

    6. K. MEEKE +2:03.0

    7. O. TANAK +2:29.7

    8. J. LATVALA +2:47.5

    9. M. PROKOP +3:43.3

    10. H. PADDON +3:48.5

    Cronaca loop mattutino terza giornata

    I giochi son quasi del tutto definiti, a due speciali dal termine del Rally di Gran Bretagna 2014, Sebastien Ogier guida la classifica con 45 secondi di vantaggio su Mikko Hirvonen, dopo che Latvala ha dovuto dire addio alle chance di successo nel corso della prima speciale al sabato. Il francese di Volkswagen controlla la situazione, senza spingere e prendere rischi inutili, lasciando che sia la lotta per il secondo posto a tenere ancora vivo il rally conclusivo del mondiale Wrc.

    Hirvonen e Meeke sono staccati di 4″6 e l’alfiere Citroen ha provato a rimontare nelle due speciali di apertura, i 10,8 km di Brenig e i 10 km di Alwen. Non senza correre rischi, infatti, nel corso della SS18 ha rischiato di concludere anzitempo il rally.

    «Sono andato largo di un paio di centimetri e finito nel fosso: non ne sarei uscito, ma ho tenuto il gas giù e dopo 50 metri sono tornato sulla strada. Avrò perso 2 o 3 secondi», spiega Meeke. Il compagno di team Ostberg (penalizzato di 10″ per un controllo tardivo) ha messo il sigillo su entrambe le speciali inaugurali della domenica, respingendo la minaccia Neuville, buon quinto su Hyundai, poi è toccato a Latvala vincere le due prove successive.

    Classifica Rally Gran Bretagna SS21/23

    1. S. OGIER 2:49:55.8

    2. M. HIRVONEN +45.4

    3. K. MEEKE +50.0

    4. M. OSTBERG +1:21.3

    5. T. NEUVILLE +1:32.9

    6. E. EVANS +1:38.6

    7. O. TANAK +2:37.0

    8. J. LATVALA +3:10.5

    9. M. PROKOP +3:53.8

    10. H. PADDON +3:55.3

    Cronaca seconda giornata

    Per come si era conclusa la prima giornata del Rally di Gran Bretagna 2014, sembrava potesse davvero insidiare Ogier per la vittoria. Ma Jari Matti Latvala getta tutto alle ortiche nel corso della prima speciale del sabato, i 6.9 km di Clocaenog Eastern. «Era una curva scivolosa e sono arrivato lungo in frenata, con il motore che ha stallato. Ho provato a fare la curva ma la macchina non è ripartita e siamo scivolati in un fosso, restando bloccati», spiegherà il finlandese. Risultato: oltre 3 minuti persi, senza considerare il ritardo accusato nella speciale successiva, i 13,7 km di Clocaenog Main, corsi senz’ala posteriore. Ogier a metà giornata, dopo il giro mattutino, ha 1 minuto e 10 su Hirvonen, balzato davanti alle Citroen nelle speciali pomeridiane al venerdì.

    La lotta per il podio è accesa e possono nutrire chance sia Ostberg che Meeke. Chi ha brillato, inanellando quattro vittorie su quattro nelle speciali del mattino è Andreas Mikkelsen, subito fuori dai giochi per la vittoria in avvio del rally in apertura del Gran Bretagna.

    Da segnalare che i quasi 20 km della SS12 sono stati interrotti dopo il passaggio di Ogier per consentire i soccorsi a un commissario, non è ancora chiaro cosa sia accaduto, comunque non dovrebbe essere conseguenza di un incidente provocato dalle auto nel passaggio sulla speciale. Per Ogier si tratta adesso di “amministrare” il vantaggio: «Non è il rally più semplice nel quale controllare, ma va bene e siamo più rilassati. Proverò ad avere la guida più pulita possibile, ieri pomeriggio le condizioni erano cattive e sembra che oggi siano migliori».

    Attenzione, quindi, sul confronto tra Hirvonen, Ostberg e Meeke per gli ultimi due gradini del podio. «E’ un gran lotta, ma stamane non è andata così liscia e ho commesso alcuni errori qua e là. Sono ancora [sul podio] ma dovremo lottare», ha commentato Hirvonen.

    Classifica Rally Gran Bretagna 2014 SS12/23

    1. S. OGIER 1:58:45.0

    2. M. HIRVONEN +1:10.5

    3. M. OSTBERG +1:11.0

    4. K. MEEKE +1:12.4

    5. T. NEUVILLE +1:35.2

    6. E. EVANS +1:49.7

    7. TO. TANAK +2:32.7

    8. H. SOLBERG 5 +2:47.2

    9. M. PROKOP +3:18.1

    10. J. LATVALA +3:34.1

    Cronaca prima giornata

    Inizia come meglio non si potrebbe, il Rally di Gran Bretagna 2014 per Sebastien Ogier. Il campione del mondo Wrc mette a segno tre vittorie nelle prime quattro speciali della giornata d’apertura, iniziando con i 14,5 km della speciale 1, proseguendo sui 21,9 km di Dyfi e completando l’opera nella speciale 4, lasciando solo la Hafren Sweet Lamb 1 a Latvala.

    Il finlandese è vicinissimo, appena 9″5, mentre Ostberg su Citroen DS3 accusa già 40 secondi di distacco. Relativamente bene e vicino al podio anche Hirvonen (all’ultima gara in carriera, prima del ritiro) su Ford, con Meeke – secondo nell’ultima speciale del mattino – a 52″ da Ogier.

    «Non sono del tutto contento della mia guida, ma è andata bene. L’aderenza era ok nella seconda speciale, ma sulla prima era più scivoloso di quanto m’aspettassi», ha commentato il francese di Volkswagen Motorsport.

    Latvala è secondo ed è uscito indenne da un passaggio a rischio nella seconda speciale, quando ha colpito un masso ed è stato fortunato a non capottare: «Devo trovare il ritmo, non sto guidando bene». Evidentemente l’ha trovato sulla speciale di Hafren. Decisamente peggio è andata a Mikkelsen, finito in un fosso anche per le condizioni sempre peggiori dello sterrato, conseguenza delle piogge copiose: 2 minuti e mezzo lasciati per strada.

    Classifica Rally Gran Bretagna SS4/23

    1. S. OGIER 42:34.1

    2. J. LATVALA +9.5

    3. M. OSTBERG +40.1

    4. M. HIRVONEN +44.6

    5. K. MEEKE +52.3

    6. T. NEUVILLE +52.9

    7. E. EVANS +1:06.4

    8. O. TANAK +1:31.4

    9. H. PADDON +1:40.3

    10. M. PROKOP +1:41.2

    Anteprima

    Il mondiale Wrc si conclude con il rally di Gran Bretagna 2014, dopo aver incoronato in Spagna, per la seconda volta consecutiva, Sebastian Ogier campione del mondo. Saranno 23 speciali da correre senza calcoli, provando a ripetere il risultato dello scorso anno, quando il francese precedette Jari-Matti Latvala. I 1393 km complessivi, di cui 307,8 contro il cronometro, propongono il tipico sterrato inglese, il più delle volte trasformato in fango, per condizioni che si presenteranno diametralmente opposte a quelle sperimentate in Catalogna.

    Si correrà tra Newton e Llondudno, con le due speciali più lunghe che saranno entrambe posizionate nella prima giornata, la speciale 3 e la 7, con ben 23 km e mezzo immersi nel bosco, a elevato rischio nebbia, e su uno sterrato molto liscio e scivoloso. Sono le caratteristiche principali della speciale, prima che un finale più veloce, all’aperto, consenta ai piloti di prendere il ritmo.

    La prova più corta del rally sarà la speciale numero 13, con appena 2,06 km di lunghezza. Non sarà certo sazio del risultato ottenuto, Sebastian Ogier: «Abbiamo centrato l’obiettivo più importante della stagione al rally di Spagna, quindi la pressione è terminata. Voglio divertirmi in quest’ultima gara della stagione, il che significa ottenere un buon risultato; durante i test in Galles ci siamo preparati alla perfezione per queste condizioni complesse, con un meteo imprevedibile che rende il rally di Gran Bretagna molto difficile, una vera sfida».

    Oltre al compagno di squadra Latvala, Ogier dovrà fare attenzione a Kris Meeke, su Citroen DS3, fresco di conferma per la stagione 2015, con ancora da decidere quella che sarà la seconda guida nel team transalpino: tra Mads Ostberg, Petter Solberg, Robert Kubica, uscirà il nome del compagno del forte pilota britannico. Ovviamente, Latvala vuole migliorare il risultato del 2013: «Sarebbe un bel modo di concludere la stagione, mi piace il rally di Gran Bretagna, perché particolarmente esigente. Le prove speciali sono molto veloci e richiedono uno stile di guida fluido; si attraverseranno le foreste, dove spesso si trova tanta nebbia che riduce la visibilità, inoltre piove molto in questo periodo dell’anno e le strade si trasformano in vere e proprie laghi di fango».

    Chi corre in casa, invece, è proprio il confermato Kris Meeke: «E’ il rally più vicino a casa, conosco molto bene questa regione pur avendo corso solamente una volta il rally del Galles negli ultimi otto anni. Serve una macchina con un assetto perfetto, deve avere il bilanciamento giusto perché occorre aderenza e precisione. Credo che concludere a podio sia un obiettivo realistico».

    Programma Rally Gran Bretagna 2014

    Venerdì 14 novembre

    8:44 SS1 Gartheiniog 1 -14:58 km

    9:14 SS2 Dyfi 1 -21.90 km

    10:24 SS3 Hafren Sweet Lamb 1 -23:55 km

    10:58 SS4 Maesnant 1 -12.86 km

    13:58 SS5 Gartheiniog 2 -14:58 km

    14:28 SS6 Dyfi 2 -21.90 km

    15:38 SS7 Hafren Sweet Lamb 2 -23:55 km

    16:12 SS8 Maesnant 2 -12.86 km

    Sabato 15 novembre

    8:52 SS9 Clocaenog East 1 -8.25 km

    9:08 SS10 Clocaenog Main 1 -13.74 km

    10:17 SS11 Aberhirnant 1 -14.91 km

    11:10 SS12 Dyfnant 1 -20:43 km

    13:00 SS13 Chirk Castle 2.06 km

    16:00 SS14 Clocaenog East 2 -8.25 km

    16:16 SS15 Clocaenog Main 2 -13.74 km

    17:25 SS16 Aberhirnant 2 -14.91 km

    18:18 SS17 Dyfnant 2 -20:43 km

    Domenica 16 novembre

    9:33 SS18 Brenig 1 -10.81 km

    10:00 SS19 Alwen 1 -10.31 km

    10:55 SS20 Kinmel Park 1 -2.21 km

    11:04 SS21 Kinmel Park 2 -2.21 km

    11:51 SS22 Alwen 2 -10.31 km

    13:00 SS23 Brenig 2 (Power Stage) -10.81 km