WRC Rally di Spagna 2017, risultati: Grande vittoria della Citroën con Meeke, Ogier e M-Sport ad un passo dai titoli mondiali

Il resoconto dell'ultima giornata del rally della Spagna WRC. Grande prestazione di Kris Meeke che vince meritatamente con la Citroën C3. Neuville ko e Ogier ad un passo dall'iride.

da , il

    Kris Meeke porta la Citroën al successo nel Rally di Spagna WRC 2017. Per il pilota britannico, grande mattatore dell’ultima giornata, è la seconda vittoria stagionale, quinta da quando corre nel WRC. La Citroën è tornata al successo dopo una stagione tra alti e bassi.

    Il Rally catalano verrà ricordato negli annali come decisivo per l’assegnazione dei titoli iridati 2017. Sebastien Ogier, secondo al traguardo davanti al team-mate Ott Tanak, ha sfruttato l’errore di Thierry Neuville (fuori nella PS16 per aver urtato una roccia) e ha allungato definitivamente verso il quinto mondiale consecutivo. Ora il vantaggio di Ogier su Tanak, primo inseguitore nella classifica iridata, è di ben 37 punti (38 su Neuville ndr). Tanti, troppi per pensare di poter essere recuperati in appena due Rally.

    Anche nel mondiale costruttori i giochi sembrano ormai conclusi. La M-Sport Ford, team cliente britannico, ha allungato sulla Hyundai grazie al doppio podio firmato da Ogier e Tanak. Il vantaggio della M-Sport è salito a 83 punti e sembra ormai sempre più vicino il suo primo titolo mondiale costruttori WRC.

    Classifica finale Rally di Spagna WRC 2017

    Classifica WRC Rally di Spagna

    Resoconto seconda giornata Rally di Spagna

    La seconda giornata del Rally di Spagna WRC 2017 si è conclusa con la Citroen di Kris Meeke ancora in testa. Il britannico, dopo aver conquistato la vetta ad inizio giornata, è riuscito a mantenere un buon vantaggio sulle due Ford Fiesta WRC di Sebastien Ogier e Ott Tanak nelle PS11 e PS12.

    Questo Day-2 catalano potrebbe risultare il vero spartiacque per l’assegnazione dei titoli mondiali. Nella PS13 la Hyundai ha visto i ritiri di Dani Sordo (in quel momento secondo nella classifica generale) e Andreas Mikkelsen. Entrambi i piloti hanno urtato una roccia e sono cosi usciti dalla top-10. Ora la Ford è a un passo dal successo nel campionato costruttori.

    Thierry Neuville, dopo aver accusato problemi idraulici sulla sua Hyundai nella mattinata, è ora a 53 secondi dalla vetta e ad oltre 40” dalle due Ford. Sembra molto difficile che Neuville riesca a raggiungere Ogier e Tanak nelle ultime prove di domani.

    Classifica dopo PS13/19

    1. K. MEEKE 2:16:21.1

    2. S. OGIER 2:16:34.1+13.0

    3. O. TÄNAK 2:16:35.6 +14.5

    4. J. HÄNNINEN 2:16:55.1 +34.0

    5. T. NEUVILLE 2:17:14.3 +53.2

    6. E. LAPPI 2:17:43.2 +1:22.1

    7. M. OSTBERG 2:18:00.9 +1:39.8

    8. S. LEFEBVRE 2:18:21.8 +2:00.7

    9. E. EVANS 2:19:36.2 +3:15.1

    10. E. CAMILI 2:22:01.9 +5:40.8

    Resoconto della mattinata del Day-2

    La seconda giornata del Rally di Spagna WRC 2017 ha visto subito diversi colpi di scena inaspettati. Il primo riguarda la vetta della graduatoria. Kris Meeke, già molto competitivo nella giornata di ieri con la sua Citroën C3 WRC, è riuscito a conquistare la PS07 e portarsi in testa alla classifica generale. Nelle altre due prove della mattinata il britanncio ha gestito il vantaggio ed è ora al parco assistenza con un vantaggio di circa 13” sulle due Ford Fiesta di Ott Tanak, secondo e Sebastien Ogier, terzo.

    Mattinata amarissima per Thierry Neuville. Il pilota belga, che aveva recuperato moltissimi secondi a Ogier nelle prime due speciali di giornata, ha accusato un problema idraulico alla sua Hyundai i20 durante la PS09. Il belga è stato penalizzato di 30” per aver tardato la ripartenza ed è ora ottavo a 53” dalla vetta. Questo inconveniente potrebbe risultare decisivo nella corsa al titolo. Piccole delusioni anche per l’altra Hyundai di Andreas Mikkelsen. Il norvegese, leader del Day-1 catalano, non ha lo stesso feeling di ieri con la vettura e ha perso molto terreno.

    Classifica dopo PS09/19

    classifica dopo PS09

    Cronaca della prima giornata del Rally di Spagna

    La prima giornata del WRC Rally di Spagna 2017 si è conclusa con la Hyundai di Andreas Mikkelsen davanti a tutti. Il pilota norvegese, al suo esordio con la i20 WRC coreana (quest’anno ha gareggiato anche con una Skoda Fabia nel WRC2 e con una Citroën C3 WRC ufficiale ndr), è riuscito a mantenere la vetta della graduatoria anche nelle ultime tre speciali del Venerdi. Un buon risultato che lo proietta tra i favoriti per il podio finale.

    Dietro di lui c’è il campione del mondo Sebastien Ogier. Il francese, seppur penalizzato dal ruolo di “apripista” sugli sterrati catalani, è riuscito a rimontare nel pomeriggio e chiudere la giornata a solo 1”4 dall’ex compagno di box in Volkswagen. Terzo tempo per la Citroën di Kris Meeke. L’inglese, seppur abbia perso secondi per via di un testacoda nella PS4, si è aggiudicato due speciali di giornata ed è a soli 3 secondi dalla vetta. Quarto posto per la Ford di Ott Tanak, mentre Mads Ostberg è scivolato al quinto posto. Continua a soffrire Thierry Neuville. Il belga della Hyundai ha recuperato qualche secondo sui primi ma è sempre settimo a 12”8 da Mikkelsen.

    Ritiro per Jari Latvala. Il pilota della Toyota non ha preso parte all’ultima speciale di giornata per un problema tecnico ai freni della sua Yaris. Il finlandese sarà costretto ad un’affannosa rimonta nel Day-2 di domani. Di seguito la classifica della prima giornata del Rally di Spagna 2017.

    Classifica dopo PS06/19

    classifica dopo PS06

    Le prime speciali del Venerdi

    Il Day-1 del WRC Rally di Spagna 2017 si è aperto con un Andreas Mikkelsen scatenato sullo sterrato catalano. Il pilota norvegese ha conquistato la PS03 e si portato in vetta alla graduatoria generale. Dietro di lui ci sono le tre Ford Fiesta WRC di Mads Ostberg, Sebastien Ogier e Ott Tanak. Quinto tempo per la Citroën C3 di Kris Meeke. L’inglese, molto veloce nello shakedown, ha un ritardo di 7” dalla vetta.

    Attardato Thierry Neuville. Il belga, in piena lotta per la conquistata del titolo mondiale con Ogier, ha già un gap di 15”8 dalla vetta. Nell’ultima speciale della mattinata ha sbagliato la scelta degli pneumatici della sua Hyundai e si è ritrovato a perdere molti secondi nei confronti dei primi della classe. Nel pomeriggio i piloti del WRC scenderanno nuovamente in pista per altre tre prove speciali.

    Classifica dopo PS03/19

    Classifica dopo PS03

    Anteprima

    FIA WORLD RALLY CHAMPIONSHIP 2017   WRC MEXICO

    Dopo più di un mese di assenza, torna il mondiale WRC col Rally di Spagna 2017. Quando mancano ancora tre Rally alla fine della stagione la situazione in classifica generale è ancora molto incerta. Il leader Sebastien Ogier è a caccia del quinto titolo mondiale consecutivo, ma dovrà guardarsi alle spalle da Thierry Neuville. Quest’ultimo, dopo il passo falso in Germania, continua ad essere fiducioso di poter conquistare il suo primo iride in carriera.

    Il gap tra i due piloti è di 17 punti in favore di Ogier, ma i giochi sembrano ancora aperti. La Hyundai si presenterà ai nastri di partenza col nuovo acquisto Andreas Mikkelsen, mentre la Citroen gareggerà con gli equipaggi capitanati da Kris Meeke, Stéphane Lefebvre e Khalid Al Qassimi.

    Aspettative

    Le 19 speciali (312 km totali) saranno molto impegnative in quanto il Rally di Spagna avrà un doppio fondo. Si passerà infatti dalla terra all’asfalto e questo renderà complicato il lavoro di setup per equipaggi e team. La prova, con base a Salou, vicino al parco divertimenti di PortAventura, è la sola a proporre un percorso misto e sarà difficile fare dei pronostici.

    Nelle ultime edizioni del Rally di Spagna c’è stato l’assoluto dominio della Volkswagen. Senza il costruttore tedesco sarà grande bagarre tra i top-team del campionato. Sebastien Ogier (già tre vittorie in Catalunya) è uno dei favoriti, ma attenzione massima anche al team-mate Ott Tanak.

    Come sempre, per gli appassionati del mondiale WRC, ci sarà Fox Sports con i suoi approfondimenti a seguire il round che si svolgerà nella regione a sud della Spagna. Sabato verrà trasmessa live la speciale El Montmell 2, mentre Domenica ci sarà il grande finale con la diretta live del power stage e la premiazione sul podio.

    Programma WRC Rally Spagna 2017

  • Venerdi 6 Ottobre
  • 9:53 SS1 Caseres 1 (gravel) 12,50 km

    10:20 SS2 Bot 1 (gravel) 6,50 km

    10:56 SS3 Terra Alta 1 (gravel & asphalt) 38,95 km

    15:19 SS4 Caseres 2 (gravel) 12,50 km

    15:47 SS5 Bot 2 (gravel) 6,50 km

    16:22 SS6 Terra Alta 2 (gravel & asphalt) 38,95 km

  • Sabato 7 Ottobre
  • 8:00 SS7 El Montmell 1 (asphalt) 24,40 km

    9:07 SS8 El Pont d’Armentera 1 (asphalt) 21,29 km

    9:54 SS9 Savallà 1 (asphalt) 14,12 km

    13:08 SS10 El Montmell 2 (asphalt) TV Live 24,40 km

    14:15 SS11 El Pont d’Armentera 2 (asphalt) 21,29 km

    15:02 SS12 Savallà 2 (asphalt) 14,12 km

    17:00 SS13 Salou (asphalt) 2,24 km

  • Domenica 8 Ottobre
  • 7:00 SS14 L’Albiol 1 (asphalt) 6,28 km

    7:38 SS15 Riudecanyes 1 (asphalt) 16,35 km

    8:38 SS16 Santa Marina 1 (asphalt) TV Live 14,50 km

    10:14 SS17 L’Albiol 2 (asphalt) 6,28 km

    10:53 SS18 Riudecanyes 2 (asphalt) 16,35 km

    12:18 SS19 Santa Marina 2 (asphalt) (Power Stage) 14,50 km