WRC Rally Francia 2015, risultati: Jari Latvala conquista la Corsica, Ogier il Power Stage

Il mondiale WRC 2015 ha fatto tappa in Corsica per il Rally di Francia. Resoconto delle giornate, immagini e programma dell famoso rally francese che è tornato in Corsica dopo 7 anni.

da , il

    Jari Latvala vince il Rally della Francia 2015 e ripete l’exploit della passata edizione. Per il finlandese è stato un successo meritato maturato nella giornata di Sabato e completato nelle ultime speciali di quest’oggi. Latvala è riuscito ad imporsi su di un grande Elfyn Evans che ha portato la sua Ford Fiesta al secondo posto finale. Per il pilota britannico è il miglior risultato della carriera. Sul terzo gradino del podio francese l’altra Volkwsagen Polo di Andrea Mikkelsen. Rally da dimenticare per il campione del mondo, Sebastien Ogier che ha finito fuori dalla ‘Top-ten’ per via di un problema nella prima giornata. Per il francese la consolazione di aver conquistato il Power Stage finale davanti a Robert Kubica e Jari Latvala. Kris Meeke ha portato la sua Citroen DS3 al quarto posto finale con il sempre più costante Hayden Paddon quinto e miglior pilota motorizzato Hyundai.

    Classifica

    Seconda Giornata

    La seconda giornata del Rally di Francia 2015 è stata ancora condizionata dal maltempo che ha colpito la Corsica. Gli organizzatori hanno deciso di cancellare la Speciale 4, denominata ‘Casamozza – Ponte Leccia 2′ e lunga ben 43,69 chilometri, per le condizioni proibitive del tracciato. La cancellazione di circa 87 chilometri di Rally, tra il Venerdi e il Sabato, ha ridotto di oltre il 35% la lunghezza totale programmata del Tour de Corse 2015. Nella Speciale 5 sono state le Volkswagen Polo R a dettar legge con Jari Latvala davanti a Mikkelsen e Ogier. Il campione del mondo ha ripreso la sua marcia dopo i problemi nella giornata inaugurale e si è aggiudicato la PS6, lunga ben 48 chilometri, rifilando 8” a Latvala. Quest’ultimo è riuscito a sua volta a guadagnare 3” su Elfyn Evans e lo ha superato nella classifica. Ora il gap tra i due contenti è di 2” a favore del pilota della Polo R. Andrea Mikkelsen è sempre terzo nella classifica generale ma con un distacco di oltre 30” dalla vetta e quindi, nella giornata conclusiva francese, sarà una sfida a due tra Latvala e Evans per la vittoria del Rally di Francia 2015.

    Classifica dopo PS 06/09

    Prima giornata

    La prima giornata del Rally della Francia 2015 è stato condizionato dal meteo. Gli organizzatori hanno infatti deciso di cancellare la speciale 2, lunga ben 43 chilometri, per l’ondata di maltempo che si è abbattuta sull’isola. Strade allagate, fiumi al limite dell’esondazione e condizioni proibitive per disputare una speciale iridata. Il percorso della PS2, denominato Casamozza-Ponte Leccia 1, è stato rovinato da frane e acqua, che attraversavano tutta la carreggiata e non permettevano il regolare svolgimento della gara dal chilometro 10 al chilometro 16. Nell’ultima speciale di giornata è stato Elfyn Evans, a bordo della Ford Fiesta, a fare la voce grossa conquistando la prova e portandosi in vetta dopo questa prima travagliata giornata. Dietro di lui Kevin Abbring con la Hyundai i20 e Jari Latvala con Volkswagen Polo R. Il campione del mondo Sebastien Ogier , ha forato una gomma e successivamente ha avuto un problema alla sua Polo R. Il francese ha iniziato dunque nel peggiore dei modi il suo Rally di casa e dovrà cercare di recuperare terreno nella giornata di domani anche se il ritardo dalla vetta è di ben 9′ dovuti alla penalizzazione e al tempo perso in pista.

    Classifica dopo PS 03/09:

    Anteprima

    Il circus del Rally WRC 2015 si è spostato in Francia per l’undicesima tappa della stagione. In Corsica Sebastien Ogier arriva già da campione del mondo. Il francese, dopo essersi matematicamente laureato campione del mondo in Australia, vuole il successo davanti al proprio pubblico per continuare a festeggiare questa bellissima stagione: Sono qui per vincere il Rally e ci proverò in tutti i modi per regalare una gioia ai miei fans. Non ho più la pressione per il campionato ma voglio fare lo stesso bene” sono state le parole di Ogier.

    Il Rally di Francia si prospetta, ancora una volta, come una corsa esclusiva dei piloti della Volkswagen Polo con Sebastien Ogier, Jari Latvala e Andreas Mikkelsen a fare la voce grossa. Proprio il finlandese e il norvegese sono in bagarre per il secondo posto del mondiale e il rally francese potrebbe risultare decisivo per l’assegnazione dell’argento finale. Da tenere sotto controllo anche Mads Ostberg e Thierry Neuville che sognano ancora di chiudere la propria stagione sul podio iridato.

    Tracciato

    Dopo 7 anni di assenza il Rally di Francia torna a corrersi in Corsica. Le strade dell’isola francese sono da sempre stati scenari di grandi gare tanto che sarà l’edizione numero 57 del “Tour de Corse”. La Fia ha deciso di tornare in Corsica per rivivere questo entusiasmante evento che ha da sempre appassionato il pubblico di tutto il mondo. Il Rally si svolge su strade asfaltate, ed è conosciuto come “Rally delle 10.000 curve” a causa dei continui tornanti esistenti sulle strade di montagna del suo tracciato. Il Rally della Corsica non è semplice e spesso è stato anche fatale e drammatico. Diversi piloti sono infatti morti sul suo tracciato. Attilio Bettega, alla guida di una Lancia Rally 037, morì nel corso della quarta prova speciale del rally del 1985. Nel rally del 1986, esattamente un anno dopo, Henri Toivonen ed il suo navigatore Sergio Cresto, morirono nella Lancia Delta S4 durante la diciottesima tappa, Corte-Taverna. Quest’anno si correrà sulla costa ovest dell’isola: si partirà nei dintorni della città di Ajacco nella giornata di Venerdi per poi fare ritorno Domenica per il Power Stage conclusivo. Nel mentre si passerà da Porto Vecchio arrivando fino a Bastia per poi invertire il senso di marcia per far ritorno ad Ajacco.

    Programma

    Giovedi 1 Ottobre

    08:00 Shakedown (Corte)

    19:00 Cerimonia di partenza (Ajaccio)

    Venerdì 2 Ottobre

    10:20 PS 1 Liamone Beach/Sarrola-Carcopino (29 km)

    12:50 Parco Assistenza (Aeroporto di Corte)

    14:30 PS2 Casamozza/Ponte-Leccia (42 km)

    15:45 PS3 Francardo/Sermano (38 km)

    17:15 Parco Assistenza 45′ (Aeroporto di Corte)

    Sabato 3 ottobre

    09:35 PS4 Casamozza/Ponte-Leccia (42 km)

    10:45 PS5 Francardo/Sermano (38 km)

    13:00 Parco Assistenza 30′ (Aeroporto di Corte)

    14:15 PS6 Muracciole/Col de Sorba (43 km)

    16:00 Parco Assistenza 45′ (Aeroporto di Corte)

    Domenica 4 Ottobre

    08:30 PS7 Sotta/Chialza (35 km)

    09:21 PS8 Zerubia/Martini (45 km)

    12:08 PS9 Bisinao/Agosta Plage (15 km – Power Stage) in diretta su Fox Sports.

    13:30 Cerimonia d’arrivo/Podio (Ajaccio)