WRC Rally Germania 2015, risultati: Ogier vince, tripletta Volkswagen e tabù sfatato [FOTO]

Il Mondiale WRC ha fatto tappa a Treviri per il Rally di Germania 2015. Resoconto delle giornate, il programma e le foto della nona prova del mondiale 2015.

da , il

    Tabù sfatato. La Volkswagen è riuscita a vincere il Rally di Germania dopo diversi tentativi andati a vuoto. Per la scuderia di Wolfsburg è arrivato dunque il primo successo nel “Round di casa” ed è stato un vero e proprio trionfo per il team tedesco. Sebastien Ogier ha conquistato l’ennesima vittoria della carriera (sesto sigillo stagionale) e ha potuto allungare verso l’ormai più che certo titolo mondiale 2015. Il francese è stato un vero mattatore nelle prime due giornate del Rally mentre quest’oggi ha gestito il vantaggio accumulato su Jari Latvala, 2° al traguardo. A completare il podio tutto Volkswangen ci ha pensato Andreas Mikkelsen. Per la scuderia tedesca una fantastica tripletta che mette in mostra lo strapotore della Polo R sulle altre vetture del mondiale.

    Terza giornata

    Il Rally di Germania 2015 è stato dominato, nel vero senso della parola, dalla Volkswagen. La scuderia tedesca ha conquistato 20 speciali delle 21 disputate. Uno strapotore enorme messo in mostra durante l’intero weekend. Dietro al terzetto tedesco si sono classificate le due Hyundai i20 di Sordo 4° e Neuville 5°. Lo spagnolo, nelle ultime speciali di giornata, è riuscito a trovare l’allungo decisivo sul compagno di team. Elfyn Evans, sesto al traguardo, è riuscito ad aggiudicarsi la SS18 difendendosi cosi dall’attacco di Mads Ostberg che non è andato oltre al 7° posto finale. Ott Tanak ha chiuso all’ottavo posto con Paddon 9° e Lefebvre 10°. Nel ‘Power Stage‘ conclusivo gloria per Jari Latvala che ha conquistato cosi i tre punti extra ed è salito a quota 114 punti in classifica generale contro i 207 del leader, Sebastien Ogier. Quando mancano solo quattro gare al termine della stagione è sempre più vicino il titolo piloti per il francese che dovrà conquistare altri 20 punti iridati per laurearsi ancora campione.

    Classica finale

    1. Sébastien Ogier – Volkswagen Polo R WRC – 3h35’49″5

    2. Jari-Matti Latvala – Volkswagen Polo R WRC – +23″0

    3. Andreas Mikkelsen – Volkswagen Polo R WRC – +1’56″6

    4. Daniel Sordo – Hyundai i20 WRC – +2’09″3

    5. Thierry Neuville – Hyundai i20 WRC – +2’33″8

    6. Elfyn Evans – Ford Fiesta RS WRC – +2’52″1

    7. Mads Ostberg – Citroen DS3 WRC – +3’12″5

    8. Ott Tanak – Ford Fiesta RS WRC – +4’26″6

    9. Hayden Paddon – Hyundai i20 WRC – +4’46″8

    10. Stéphane Lefebvre – Citroen DS3 WRC – +4’54″5

    Seconda giornata

    Sebastien Ogier è vicino alla vittoria del Rally di Germania. Il francese, dopo aver dominato il Venerdi conquistando 7 prove delle prime 8 disputate, ha continuato a spingere anche quest’oggi vincendo altre 5 speciali. Il campione del mondo, a meno di imprevisti dell’ultima giornata, vincerà in scioltezza il Rally tedesco. Jari Latvala ha mantenuto la seconda posizione riuscendo anche ad aggiudicarsi quattro prove di giornata. Il podio virtuale, dopo 17 speciali delle 21 in programma prima della bandiera a scacchi, è completato dall’altra Volkswagen Polo R di Andreas Mikkelsen. Continua la lotta interna tra le due Hyundai di Sordo e Neuville con lo spagnolo in vantaggio sul compagno belga. La seconda giornata del Rally è continuata sulla stessa falsa riga della prima con le Volkswagen assolute e uniche protagoniste. La scuderia di Wolfsburg si è aggiudicata finora tutte e 17 le speciali disputate dimostrando uno strapotere tecnico pazzesco. Con il podio praticamentte congelato, è stata molto spettacolare la lotta tra le due Hyundai di Sordo e Neuville. Dopo un lungo tira e molla è lo spagnolo ad aver il 4° posto. Mads Ostberg, a bordo della sua Citroen DS3, ha avuto ancora delle difficoltà non riuscendo a stare al passo con le Volkswagen Polo ma è riuscito migliorare la propria posizione salendo al settimo posto tra le due Fiesta di Evans 6° e Tanak 8°. Completano la ‘top-ten’ Paddon, con la Hyundai cliente, e il giovane Lefebvre. Robert Kubica ha rotto una sospensione durante la mattinata e sarà costretto a ripartire dal Rally 2 di Domenica. Per il polacco l’ennesimo round complicato.

    Classifica dopo la SS 17/21

    1. S. OGIER J. INGRASSIA Volkswagen Motorsport M RC1 2:55:42.5

    2. J. LATVALA M. ANTTILA Volkswagen Motorsport M RC1 2:56:16.3 +33.8

    3. A. MIKKELSEN O. FLOENE Volkswagen Motorsport II T RC1 2:57:30.0 +1:47.5

    4. D. SORDO M. MARTI Hyundai Motorsport M RC1 2:57:56.8 +2:14.3

    5. T. NEUVILLE N. GILSOUL Hyundai Motorsport M RC1 2:58:06.3 +2:23.8

    6. E. EVANS D. BARRITT M-Sport World Rally Team M RC1 2:58:36.0 +2:53.5

    7. M. OSTBERG J. ANDERSSON Citroën Total Abu Dhabi WRT M RC1 2:58:39.2 +2:56.7

    8. O. TANAK R. MOLDER M-Sport World Rally team M RC1 2:59:53.2 +4:10.7

    9. H. PADDON J. KENNARD Hyundai Motorsport N T RC1 3:00:17.18 +4:34.6

    10. S. LEFEBVRE S. PREVOT Citroën Total Abu Dhabi WRT RC1 3:00:25.8 +4:43.3

    Prima giornata

    La prima giornata del Rally di Germania 2015 è stata dominata dalle Volkswagen Motorsport. I due alfieri della scuderia con sede a Wolfsburg hanno subito dettato legge nel ‘Rally di casa’ con un Sebastien Ogier in versione super. Il campione del mondo in carica ha conquistato sette delle otto speciali di giornata dimostando un ottimo feeling con la sua Polo. Dietro al leader del campionato c’è l’altra Volkswagen di Jari Latvala. Il finlandese ha vinto la SS03 ma non è riuscito a mantenere il passo del compagno di box. A completare l’ottima giornata Volkswagen ci ha pensato Andreas Mikkelsen, terzo con la sua Polo R del team Volkswagen Motorsport II.

    Sebastien Ogier vuole vincere il Rally di Germania. Il francese ha guidato in maniera sublime durante l’intera giornata dimostrando tutto il suo valore. Solo Jari Latvala è riuscito a mantenere il passo del compagno di box chiudendo la giornata a 9”5 dal campione del mondo in carica. Bella prestazione di Mikkelsen, 3° ma con un gap di già 34” dalla vetta. Dietro alle Volkswagen, ma ad oltre 1′ di distanza, troviamo ci sono le due Hyundai di Sordo 4° e Neuville 5°. In sesta e settima posizione le due Ford Fiesta di Evans e Tanak. Brutta prestazione di giornata per Mads Ostberg. Il norvegese è nono dietro alla Hyundai cliente di Paddon. Chiude la ‘top-ten’ di giornata l’altra Citroen di Lefebvre.

    Classifica dopo SS 08/21

    Anteprima

    Nel fine settimana il mondiale WRC scenderà in pista sulle strade asfaltate di Treviri per il Rally di Germania 2015. La Volkswagen Motorsport, leader assoluto del campionato, non è mai riuscita a vincere il suo ‘Rally di casa’ e i dirigenti della scuderia tedesca hanno chiesto ai propri piloti uno sforzo ulteriore, seppur stiano dominando le classifiche, per sfatare questo maledetto tabù. Sebastien Ogier, leader del campionato, e Jari Latvala si candidano dunque come grandi favoriti per la vittoria finale seppur la storia e l’albo d’oro parlino di una Citroën sempre veloce e performante in questo Round. Mads Ostberg e Kris Meeke potrebbero cosi guastare i sogni di gloria della Volkswagen e regalarsi dunque una vittoria in casa del ‘nemico’.

    Anteprima

    Il Rally di Germania ha spesso regalato momenti entusiasmanti come nel 2014 quando Jari Latvala, lanciatissimo verso la vittoria finale, uscì fuori strada nella penultima speciale. Tante emozioni ed insidie in un tracciato impegnativo per tutti i piloti. Negli ultimi anni, ad eccezione della passata stagione che fu la Hyundai di Neuville a vincere, è sempre stata la Citroën a dettare legge in Germania. Le speciali saranno molto variegate e si passerà da stradine strette in mezzo a vigneti, dove si utilizzerà il limitatore, a pezzi in cemento larghi e veloci, passando da strade sinuose in mezzo ai campi fino a molte inversioni di marcia. Come detto la Volkswagen parte da grande favorita ma il Rally di Germania è da sempre una lotteria e in molti potrebbero ambire al gradino più alto del podio. Il round tedesco sarà composto da ben 21 speciali che si divideranno tra Venerdi e Domenica. Il momento più impegnativo e difficile per ogni pilota si avrà Sabato nel doppia prova di Panzerplatte Lang, lunga ben 45,61 km. Il Power Stage conclusivo inizierà Domenica alle ore 12.08 e si articolerà su 14.08 km.

    PROGRAMMAZIONE TV

    Domenica 23 Agosto:

    Ore 12.00 – Diretta Power Stage – Fox Sports

    PROGRAMMA

    VENERDI 21 AGOSTO:

    SS 01: Sauertal 1 – ore 08.30 – 14.84 km

    SS 02: Waxweiler 1- ore 09.43 – 16.40km

    SS 03: Moselland 1- ore 11.05 – 23,24 km

    SS 04: Mittelmosel 1- ore 11.50- 13.67 km

    SS 05: Sauertal 1 – ore 14.40 -14.84 km

    SS 06:Waxweiler 2 – ore 15.53 -16.40km

    SS07: Moselland 2 – ore 17.15- 23,24 km

    SS08: Mittelmosel 2 – ore 18.00- 13.67 km

    SABATO 22 AGOSTO:

    SS 09: Grafschaft 1 – ore 07.34 – 18.35km

    SS 10: Bosenberg 1 – ore 09.02 -17.13 km

    SS 11: Arena Panzerplatte 1 – ore 10.32 -2.87 km

    SS 12: Arena Panzerplatte 2 – ore 10.45 – 2.87 km

    SS 13: Panzerplatte Lang 1 – ore 11.05 -45.61 km

    SS 14: Grafschaft 2 – ore 15.31 -18.35 km

    SS 15: Arena Panzerplatte 3 – ore 17.06 – 2.87 km

    SS16: Panzerplatte Lang 2 – ore 17.26 – 45.61 km

    SS 17: Bosenberg 2 – ore 18.47 – 17.13 km

    DOMENICA 23 AGOSTO:

    SS 18: Stein e Wein 1 – ore 07.07 – 19.59 km

    SS19: Dhrontal 1 – ore 08.11 – 14.08 km

    SS 20: Stein e Wein 2 – ore 10.31 – 19.59 km

    SS 21: Dhrotal 2 [Power Stage] – ore 12.08 – 14.08 km