WRC Rally Spagna 2015: Ogier sbatte nel Power Stage, Mikkelsen conquista la Catalunya

WRC Rally Spagna 2015: Ogier sbatte nel Power Stage, Mikkelsen conquista la Catalunya
da in Piloti WRC, Rally 2017, Rally Spagna, Team WRC
Ultimo aggiornamento: Domenica 25/10/2015 15:31

    Andrea Mikkelsen vince a sorpresa il Rally di Spagna, penultima prova del Mondiale WRC 2015. Succede tutto nel Power Stage quando Sebastien Ogier, leader assoluto delle prime giornate del Rally spagnolo, ha distrutto la sua Polo a pochi chilometri dal traguardo. Un ko inaspettato che ha aperto le porte al primo successo del giovane pilota norvegese della Volkswagen capace di battere al photo finish Jari Latvala. Sul terzo gradino del podio Dani Sordo con la sua Hyuindai i20. Mads Ostberg, dopo i problemi della prima giornata, è riuscito a chiudere al 4° finale davanti al compagno di box, Meeke. Sfogliate le pagine per vedere la classifica e il resoconto delle giornate del Rally di Spagna 2015.

    Classifica

    Sebastien Ogier continua a dominare nel Rally di Spagna 2015. Il campione del mondo si è portato a +54” su Jari Latvala ed è ormai vicinissimo alla vittoria finale. Dietro è bagarre tra il finlandese e Andrea Mikkelsen. Latvala, dopo aver forato nella PS 12, è riuscito a rimontare e riportarsi in seconda posizione con un vantaggio di +2”9 sul pilota danese. Tanti incidenti in questa seconda giornata. Ad aprire le danze è stata una foratura di Paddon nella PS10. Nello stage successivo si è dovuto ritirare un ottimo Ott Tanak a bordo della Ford Fiesta per un errore di guida. Evans è finito in un fosso nelle PS 13 mentre Robert Kubica, seppur sia risultato tra i più veloci in diverse speciali, è stato rallentato da due forature che hanno fatto scivolare l’ex pilota di F1 fuori dalla ‘Top-Ten’. In classifica generale, dietro ai tre piloti della Volkswagen, c’è Dani Sordo con la sua Hyundai i20. In lotta per la quinta posizione finale le due Citroen DS di Meeke e Ostberg.

    Classifica

    Sebastien Ogier conclude in testa la prima giornata del Rally di Spagna 2015. Il francese, dopo aver già conquistato il titolo mondiale, ha mantenuto alta la concentrazione anche in Catalunya e si candida prepotentemente come favorito per il round spagnolo. Il francese, vincitore della SS 01 e SS09, ha un vantaggio di 4” su Jari Latvala. Il finlandese è riuscito ad aver la meglio di un arrembante Ott Tanak. L’estone della Ford è riuscito a vincere ben tre speciali di giornata. I primi tre hanno già un buon vantaggio sul resto del gruppo con il padrone di casa Dani Sordo distante 15” da Tanak. Mads Ostberg, dopo una buona partenza, ha forato e successivamente ha rotto braccetto di una sospensione lo hanno relegato fuori dal podio. Sfortunato anche Robert Kubica che a causa di una doppia foratura ha perso molto tempo in classifica generale. In ombra la Volkswagen Polo R II di Andrea Mikkelsen, solo sesto a +37” dalla vetta.

    Classifica Rally Day  1

    Il Mondiale Wrc fa tappa in Spagna per la penultima prova del campionato 2015. Dal sud di Barcellona, dopo che sono stati assegnati il titolo costruttori (Volkswagen) e quello piloti (Sebastien Ogier), riprenderà anche la corsa al podio finale tra Andreas Mikkelsen e Mads Ostberg. I due piloti scandinavi sono distanti 28 punti in classifica iridata in favore del primo. Dopo l’ultimo Rally di Francia, Latvala ha matematicamente conquistato il secondo posto iridato. I pronostici spagnoli sono ancora tutti per Ogier ma non è da escludere qualche sorpresa inaspettata. A Salou, sulla costa Daurada spagnola in Catalunya, i piloti si sfideranno nelle 23 le speciali (sette più del 2014) in programma per complessivi 1.280,72 chilometri. Asfalto e ghiaia saranno le componenti del tracciato iberico e questo comporterà un lavoro importante da parte dei tecnici e piloti impegnati durante il weekend. Trovare i giusti assetti, a seconda del tratto di strada che si dovrà affrontare, sarà fondamentale per poter aver un buon ritmo durante tutte le giornate e giungere nei piani alti della classifica finale. L’usura dei pneumatici, qui in Spagna, è sempre molto alta e potrebbe regalare qualche inaspettato colpo di scena con forature o uscite di strada. La prima Speciale si correrà a Barcellona nella sera di Giovedi. Otto speciali il Venerdi e altre 8 il Sabato daranno uno scossone all’andamento del Rally spagnolo. Anche la Domenica sarà fondamentale per l’esito finale avendo altre 6 prove speciali tra cui il Power Stage. A Duesaigues 2 verranno assegnati i punti extra del Power Stage. L’ultima speciale verrà trasmessa in diretta sui canale di Fox Sports.

    Programma Rally di Spagna 2015

    Giovedi 22 Ottobre

    18.08 SS1 Barcelona – 3,20 km

    Venerdi 23 Ottobre

    10.08 SS2 – Mora d’Ebre-Asco 1 – 9.62 km

    11.09 SS3 – Caseres 1 – 12.50 km

    11.36 SS4 – Bot 1 – 6.50 km

    10.01 SS5 – Terra Alta 1 – 35.68 km

    14.42 SS6 – Mora d’Ebre-Asco 2 – 9.62 km

    11.09 SS7 – Caseres 2 – 12.50 km

    11.36 SS8 – Bot 2 – 6.50 km

    10.01 SS9 – Terra Alta 2 – 35.68 km

    Sabato 24 Ottobre

    09.15 SS10 Porrera – 7.43km

    09.42 SS11 La Figuera 1 – 26.26 km

    10.28 SS12 Poboleda 1 – 10.63 km

    11.23 SS 13 Capofonts 1 – 19.80 km

    14.15 SS14 La Figuera 2 – 26.26 km

    15.02 SS15 Poboleda 2 – 10.63 km

    15.57 SS 16 Capofonts 2 – 19.80 km

    17.15 SS 17 Salou – 2.24 km

    Domenica 25 Ottobre

    7.17 SS 18 Els Guiamets 1 – 6.80km

    7.50 SS 19 Pratdip 1 – 19.30 km

    8.37 SS 20 Duesaigues 1 – 12.10km

    10.10 SS 21 Els Guiamets 2 – 6.80km

    10.43 SS 22 Pratdip 2 – 19.30 km

    12.08 SS 23 Duesaigues 2 – 12.10km

    1039

    PIÙ POPOLARI