Wrooom 2013: sfida kart sul ghiaccio [VIDEO]

da , il

    Ecco un paio di video sulla spettacolare serata clou del Wrooom 2013. Quella, ovviamente, che prevede la sfida di kart sul ghiaccio tra i piloti della scuderia Ferrari di Formula 1 e del team Ducati di MotoGP. In questa edizione mancava Valentino Rossi, tornano in Yamaha, ma la lista dei partecipanti era nutrita e ricca di ossi duri. Oltre ai titolari Fernando Alonso e Felipe Massa da una parte, Nicky Hayden e la new-entry Andrea Dovizioso dall’altra, hanno preso parte alla gara Giancarlo Fisichella, Marc Gene, Luca Badoer e Dudù Massa. Come è andata a finire? Scopritelo in questi video o proseguite nella lettura dell’articolo.

    Fuochi d’artificio fuori e dentro la pista ricavata dal laghetto ghiacciato di Madonna di Campiglio. Trovatosi subito in fondo al gruppo a causa di un testacoda nelle primissime fasi della competizione. Fernando Alonso si è reso protagonista di una spettacolare rimonta che lo ha portato a vincere la prima manche battendo d’un soffio un combattivo Dovizioso. A dimostrazione del suo stato di grazie perdurante, nonostante la griglia di partenza invertita lo abbia visto nuovamente scivolare all’ultimo posto, lo spagnolo ha bissato il successo anche nella seconda manche. La classifica finale con la graduatoria combinata di entrambe le prove ha visto Fernando Alonso ovviamente al primo posto seguito da Felipe Massa e Giancarlo Fisichella. Peggio era andata all’asturiano al mattino nel corso della gara di sci. Lì si era messo in mostra Fisico battendo i fratelli Felipe e Dudù Massa.

    Alonso mette le ali

    Francamente fatico a ricordare un evento meno imbarazzante di quello riportato nel video qui sopra. Cosa non farebbe Fernando Alonso pur di mettersi le ali di… Redbulliana specie. Il primo tentativo fallisce miseramente. Vedremo se sarà la F2013 capace di fare di meglio per consentirgli di lottare alla pari con Sebastian Vettel. Assieme allo spagnolo, presso lo Chalet Fiat di Madonna di Campiglio, c’era anche Nicky Hayden. Con la massima ironia, precisiamolo, i due campioni si sono prestati ad alcune coreografie impartite da un amico brasiliano di Felipe Massa giunto apposto per l’occasione da San Paolo (!!). Poteva risparmiarsi il viaggio. Si spera per lui, almeno, che l’abbiamo pagato bene.