WRX 2017: Peugeot a caccia del titolo mondiale Rallycross

Il Team Peugeot Hansen Motorsport vuole tornare in vetta al mondiale Rallycross WRX 2017.

da , il

    WRX 2017: Peugeot a caccia del titolo mondiale Rallycross

    Peugeot punta in alto nel mondiale Rallycross WRX 2017. Dopo aver solo sfiorato il titolo nella scorsa stagione, la casa del Leone vuole tornare a dettar legge in campionato. Per farlo è stato nuovamente siglato un accordo di partnership con Hansen Motorsport. Il team porterà in pista le vetture, mentre la Peugeot si occuperà dello sviluppo delle 208 WRX spec-2017. Confermati come piloti di punta sia Sebastien Loeb che Timmy Hansen. La terza guida del team sarà invece Kevin Hansen, Rookie of the Year 2016. Il pilota sarà in pista con una Peugeot 208 WRX in versione 2016.

    Bruno Famin, Direttore di Peugeot Sport, ha posto gli obiettivi della stagione: “Negli ultimi anni siamo sempre stati competitivi riuscendo a vincere il titolo nel 2015 e sfiorandolo nel 2016 – ha spiegato il direttore della casa del Leone – nel 2017 proveremo a lottare fino alla fine per la vittoria del titolo costruttori e di quello piloti”. Alla guida delle 208 WRX spec-2017 ci saranno due piloti di qualità come Loeb e Hansen. “Siamo felici della nostra line-up di piloti per il prossimo campionato. Sebastien Loeb è un pilota incredibile che ha saputo far la storia del WRC e che anche nella Dakar ha dimostrato tutto il suo valore. Timmy Hansen ha l’esperienza per fare una stagione completa a buoni livelli. Kevin Hansen avrà invece a disposizione una vettura dell’anno scorso per continuare il suo percorso di crescita professionale”. Bruno Famin ha analizzato anche i rivali in pista: “Audi e Volkswagen sono entrate a far parte del campionato, Ford e Peugeot hanno partnership con team molto forti. Questo sicuramente porterà ad aver un mondiale equilibrato e spettacolare”. Il direttore di Peugeot Sport ha anche spiegato come saranno suddivisi i compiti stagionali nel Team Peugeot Hansen: “La Peugeot si dedicherà allo sviluppo della 208 WRX, cercando di offrire una vettura competitiva ma senza esagerare nei costi gestionali. Il Team Hansen Motorsport invece si occuperò della parte sportiva in gara. Dovremo collaborare in modo costruttivo come nel recente passato per vincere nuovamente i titoli”.