WRX Rallycross Inghilterra 2017, risultati: a Lydden Hill vince Solberg, Peugeot giù dal podio con Loeb

Risultati e classifiche del Rallycross che si è disputato a Lydden Hill. In Inghilterra è stata la Volkswagen Polo GTI di Solberg a vincere. Giù dal podio le due Peugeot.

da , il

    WRX Rallycross Inghilterra 2017, risultati: a Lydden Hill vince Solberg, Peugeot giù dal podio con Loeb

    Petter Solberg vince il WRX Rallycross Inghilterra 2017 a Lydden Hill. Per il forte pilota norvegese è il primo successo stagionale in campionato. La Volkswagen ha avuto una soddisfazione doppia grazie al secondo posto finale di Johan Kristoffersson. Quest’ultimo, grazie ai punti conquistati durante il fine settimana, è il nuovo leader della classifica iridata. Sul terzo gradino del podio la Ford Focus RS di Andreas Bakkerud. Quinto posto finale per Mattias Ekstrom. Lo svedese, dopo una foratura che lo ha penalizzato in gara, non è riuscito a chiudere nei primi tre e si è visto superare nella classifica iridata da Kristoffersson. Ora il pilota dell’Audi è al secondo posto nella graduatoria del campionato a -4 dalla vetta. La Peugeot ha raggiunto la gara finale con Sebastien Loeb e Timmy Hansen. L’ex campione del mondo del WRC è arrivato 4°, mentre il compagno di box svedese ha chiuso la finale al sesto posto.

    Risultati WRX Rallycross Inghilterra

    Finale Rallycross Inghilterra

  • Classifica Mondiale WRX Rallycross
  • Classifica Mondiale Rallycross dopo WRX Inghilterra

    Anteprima Rallycross WRX Inghilterra 2017

    Peugeot Rallycross WRX 2017

    Rallycross Inghilterra 2017 – A Lydden Hill andrà in scena il quinto round del campionato WRX. In Gran Bretagna sarà ancora Mattias Ekstrom il grande favorito per il successo finale. Il pilota svedese, a bordo dell’Audi S1, ha vinto sul tracciato d’oltremanica nel 2016 e proverà a ripetersi anche in questa edizione. Come spesso è accaduto in stagione, la Volkswagen di Johann Kristoffersson e Petter Solberg lotteranno per le posizioni del podio con il pilota svedese. La Peugeot, dopo gli ottimi risultati ottenuti negli ultimi round del campionato, è a caccia della vittoria e proverà a coglierla con Timmy Hansen e Sebastien Loeb. Ma vediamo l’anteprima, gli orari e la programmazione tv per seguire il Gran Premio d’Inghilterra del WRX 2017. Il mondiale Rallycross sta entrando nella sua fase clou. L’inizio di campionato è stato un dominio di Mattias Ekstrom. Lo svedese però, non perfetto in Belgio, è stato avvicinato da Johann Kristoffersson in classifica generale. Il gap tra i due piloti è di tre punti in favore del driver dell’Audi. Dietro alla coppia di testa troviamo l’altra Volkswagen di Solberg. Il norvegese proverà a ridurre il gap dalla vetta per rientrare in corsa per il titolo. In quarta e quinta posizione le due Peugeot di Hansen e Loeb. Negli ultimi round la casa del Leone è salita sempre sul podio, ma non ha ancora vinto. L’obiettivo a Lyden Hill sarà il primo successo stagionale. Il Gran Premio d’Inghilterra del Rallycross sarà trasmesso dall’emittente sportitalia.

    WRX Rallycross Inghilterra: orari e programmazione tv

  • Venerdi 26 Maggio
  • 13.00 Conferenza stampa

    14.45 TouringCar and Super1600 prove libere

    16.00 Q1: TouringCar & Super1600

    17.25 World RX and RX2 prove libere

  • Sabato 27 Maggio
  • 09.00 Warm-up: TouringCar & Super1600

    09.30 Prove libere – World RX & RX2

    11.00 Q2: TouringCar

    Q2: Super1600

    Q1: RX2

    Q1: World RX

    13.00 Monster Energy Rig Riot

    14.00 Q3: TouringCar

    Q3: Super1600

    Q2: RX2

    Q2: World RX

    1545 Q4: TouringCar

    Q4: Super1600

  • Domenica 28 Maggio
  • 08.30 Warm-up di tutte le classi

    10.00 Q3: World RX

    Q3: RX2

    11.00 Semi finali: TouringCar

    Semi finali: Super1600

    12. 00 Q4: World RX

    Q4: RX2

    13. 00 Finale: TouringCar

    Finale: Super1600

    14.00 OFFICIAL TV SHOW STARTS

    14.30 Semi finali: RX2

    15.00 Semi finali: World RX

    RX2 Finale

    World RX Finale

    15.50 World RX podio

    16.10 World RX conferenza stampa

    *Gli orari ndicati sono quelli inglesi (GMT+1)