WTCC Germania 2016: Lopéz e la sua Citroen fanno doppietta al Nurburgring

WTCC Germania 2016: Lopéz e la sua Citroen fanno doppietta al Nurburgring
da in WTCC
Ultimo aggiornamento: Venerdì 04/11/2016 07:01

    WTCC Germania 2016, Lopez

    WTCC Germania 2016. L’argentino della Citroen, José Maria Lopez, ha fatto il bello e il cattivo tempo sul magico tracciato del Nurburgring. Dopo aver conquistato la pole position, il campione in carica del WTCC ha vinto entrambe le manche dell’inferno Verde, allungando prepotentemente in classifica, proprio perché il suo rivale numero uno, Tiago Monteiro, ha incassato un doppio zero in classifica. Dopo 25 chilometri e 64 impegnative curve, l’argentino ha vinto la Main Race di fronte all’alfiere di Honda, Norbert Michelisz e a Tom Chilton, sulla Citroen C-Elysée della Sébastien Loeb Racing. Tiago Monteiro non ha partecipato alla Main Race, dopo l’incidente che ha subito durante la Opening Race. L’impatto con le barriere è stato molto violento, e il pilota ha dovuto subire degli accertamenti in ospedale. La Opening Race è stata ad appannaggio, come anticipato, sempre dalla Citroen e del suo grande campione Lopez. Ma non è stato così facile, perché il trionfo è dipeso dall’incidente accorso all’ultimo giro a Tiago Monteiro, che si è scontrato contro le barriere, mentre il colui che lo stava inseguendo da vicino, Yvan Muller, non lo ha potuto evitare. Vittoria si per Lopez, ma non un trionfo, anche se la classifica ringrazia. Chilton e a Michelisz hanno completato il podio. La classifica vede al comando Lopez con 168 punti, al secondo posto Monteiro con 124 e terzo Huff con 110 punti.

    WTCC Germania 2016

    Passiamo da un estremo all’altro, dal circuito più breve del calendario, quello del Marocco, a quello più lungo, il famoso e leggendario Nurburgring, in Germania. Il tracciato non ha bisogno di presentazioni, sono sessantaquattro curve, sviluppate su un percorso di oltre 25 chilometri all’interno della Foresta Nera. Questo circuito è stato teatro di sfide epiche, di battaglie leggendarie e di tragici incidenti. Dal 1927 il “Ring” è la vera prova di abilità per tutti i piloti di tutte le categorie del motorsport, e nel weekend del 28-29 Maggio, anche i protagonisti del WTCC si sfideranno nell’ “Inferno verde”. José María López, attualmente leader della classifica piloti, lo scorso anno fu il primo concorrente di un mondiale a succedere a Jacky Ickx e Jochen Mass (vincitori nel 1983) nell’albo d’oro dei trionfatori al Nordschleife. L’argentino della Citroën sfiorò la vittoria anche in Gara 2, dove tagliò il traguardo a soli 0″173 dal compgno di squadra Yvan Muller dopo aver rimontato dal 10° posto.

    Le premesse sono quelle di vedere in Germania, Josè Maria Lopèz e la sua Citroen ancora davanti a tutti, dato che il pilota sta dimostrando di avere una splendida condizione psico-fisica, comandando con merito la classifica, e perché lo scorso anno ha fatto vedere che il “Ring” è una pista che lo esalta. Lo scorso anno abbiamo visto gareggiare qua Sabine Schmitz, la prima donna capace di conquistare un punto nel WTCC. La ALL-INKL.COM Münnich Motorsport ha deciso di affidarle la Chevrolet RML Cruze TC1 anche per questa edizione. Tiago Monteiro non ha dubbi: il Nürburgring Nordschleife, teatro della FIA WTCC Race of Germany, è sicuramente una delle piste più difficili al mondo, ma nonostante tutto lo esalta e non vedo l’ora di buttarsi in pista per sfidare tutti gli avversari. Una piccola curiosità: In casa Citroën hanno fatto alcuni calcoli secondo i quali sui 25,378km dell’Inferno Verde le C-Elysée WTCC arriveranno a toccare i 260km/h con gas spalancato per il 68% del giro. José María López e Yvan Muller si ritroveranno anche a cambiare marce per circa 79 volte in una singola tornata.

    Sabato 28 Maggio 21.30: Qualifiche da Nürburgring, Germania – LIVE Eurosport 2 Domenica 29 Maggio 21.30: Gara 1 e gara 2 da Nürburgring, Germania – LIVE Eurosport 2 23.00: Gara 1 e gara 2 da Nürburgring, Germania – Eurosport Italy

    744

    PIÙ POPOLARI