WTCC Ungheria 2013, vincono Muller e Huff. Brutto incidente per Tarquini [FOTO]

da , il

    Sono Yvan Muller e Rob Huff i vincitori delle due gare sul circuito ungherese dell’Hungaroring. Muller, dopo la pole di ieri, vince senza grossi grattacapi la prima corsa, mentre Huff finalmente riesce a tornare alla vittoria dopo un inizio di stagione tutt’altro che positivo. Ma l’attenzione in gara-2 è rivolta al brutto incidente che ha coinvolto Gabriele Tarquini che, al primo giro, va a sbattere contro le barriere. Solo un brutta botta per il pilota italiano, che però viene comunque trasportato in ospedale per esami precauzionali. Ma vediamo nei dettagli cosa è sucecsso in entrambe le gare.

    MULLER VINCE, MA GRANDE MICHELISZ

    Gara-1 è un assolo di sua maestà Yvan Muller, e allunga su Tarqini in classifica generale. Il francese parte dalla pole e si avvantaggia già dalle prime curve. L’unico a dargli qualche grattacapo è il padrone di casa Norbert Michelisz che, supportato dai 70.000 dell’Hungaroring, è autore di una delle milgiori gare in carriera e ottiene un secondo posto meritato. Terzo Gabriele Tarquini, un po’ deluso per non avere mai dato fastidio ai primi due classificati.

    HUFF VA A VINCERE, SUPER BENNANI

    In gara-2, con il rovesciamento in griglia dei primi 10, in pole parte Bennani davanti a Macdowall. Il poleman della seconda gara parte bene, al secondo posto si issa Rob Huff autore di un’ottima partenza. Ma dopo tre curve il protagonista diventa Gabriele Tarquini che, toccato da qualcuno dietro, va a sbattere fortissimo sulle barriere, e centra in pieno la vettura di Engstler. Gabriele esce dalla vettura sulle sue gambe, ma viene subito trasportato in ospedale per diversi dolori alla schiena. Botta terrificante subita e safety-car in pista con Benanni sempre in testa. La gara riparte e Huff supera subito il pilota della BMW e si porta in testa. Al terzo posto MacDowall, mentre Muller è sesto, ma in poco tempo supera Coronel e va quinto. La corsa va avanti senza grossi scossoni, fino a quando Coronel sbaglia diverse frenate e perde la posizione su Chilton, ma poco dopo riesce a riprendersela. Finisce con la vittoria di Huff davanti ad un super Bennani.

    RISULTATI POLE POSITION

    Il leader del mondiale Yvan Muller conquista la prima posizione in qualifica per la gara-1 sul circuito ungherese dell’Hungaroring. Il campione del mondo 2011 ottiene una pole meritata, al termine di una Q2 che lo ha praticamente sempre visto in testa. Bene Tarquini terzo, ottimo Michelisz secondo. Ma vediamo in rapida successione cosa è accaduto nelle due sessioni di qualifica. Il Francese leader del mondiale conquista la pole per gara-1 del Gran Premio d’Ungheria per il campionato WTCC. Il francese con un fanstastico 1:53.426 si piazza davanti all’ottimo Michelisz che non delude sulla pista di casa. Terzo Tarquini, quarto Monteiro.

    Lotta Tarquini-Muller in Q1, poi super Yvan in Q2

    La prima qualifica si apre con il duello tra l’italiano e sua maestà Muller. La spunta Gabriele con un 1.54.076 e stacca Muller di un decimo. Buon Michelisz terzo, poi Huff e Chilton. Nella qualifica decisiva Muller martella tempi super competitivi e si porta a casa un pole position meritatissima. Alle sue spalle il padrone di casa Michelisz davanti al duo delle Honda Civic Tarquini-Monteiro. Poi in ordine 5º Coronel, 6º Chilton, 7º Nash, 8º Huff, 9º Bennani. In decima posizione c’è MadDowall, che partirà dalla pole in gara-2.

    Preview del GP di Ungheria

    Neanche una settimana di pausa dopo il weekend in Slovacchia e si torna subito in pista nel Mondiale WTCC. S va in Ungheria a Budapest, e Gabriele Tarquini vuole continuare a sognare.

    Già, perché la scorsa domenica il pilota italiano ha portato alla prima vittoria la sua Honda Civic dopo sole cinque gare nel mondiale. In Slovacchia le Honda sono riuscite addirittura a monopolizzare il podio in Gara-1, mentre Tarquini in gara-2 è riuscito a rimontare dalla decima posizione in griglia e a salire sul gradino più basso del podio. La seconda corsa l’ha vinta Coronel, davanti a Muller.

    Muller favorito, Huff all’ultima chiamata

    Ed è proprio il francese il leader incontrastato della classifica mondiale. Sua maestà Yvan comanda in solitaria a 120 punti, Gabriele Tarquini però è secondo a 24 punti di distanza e vuole provare ad avvicinarsi al francese. Grande attesa in questo weekend per il padrone di casa Norbert Michelisz, mentre la gara ungherese è l’ultima chiamata per Rob Huff. Il Campione del Mondo 2012 è stato autore di un inizio di campionato disastroso, questa è l’ultima occasione per lui per capire che ruolo possa recitare in questa stagione.

    L’appuntamento è per sabato con le qualifiche, mentre domenica gara-1 sarà alle 12.15, gara-2 alle 14.15.

    La classifica mondiale

    1.Muller 120 punti; 2.Tarquini 96; 3.Nykjaer 57; 4.Chilton 55; 5.Nash 51; 6.Oriola 49; 7.Coronel 47; 8.Monteiro 46; 9.MacDowall 34; 10.Huff 31.