Yamaha al microfono: “Grande inizio!”

Yamaha al microfono: "Grande inizio!"

da , il

    yamaha fiat

    Exploit di casa Yamaha sul circuito di Losail al primo appuntamento ufficiale con la MotoGP versione 2007.

    Sfrecciano le M1 bianche e blu di Valentino Rossi e Colin Edwards, sorride Brivio, guarda con maestosa eleganza Burgess.

    Ma questo è solo l’inizio.

    Un grande, importante, inizio, che però non deve far montare la testa al team della casa di Iwata.

    Dopo i risultati di oggi, ecco le interviste dei due piloti.

    Valentino Rossi: “È stato un grande inizio per tutto il team. È una stagione nuova, abbiamo un nuovo sponsor e una nuova livrea per cui è un bene che sia io che Colin siamo in cima alla tabella dei tempi! La nostra situazione quando abbiamo effettuato i test qui era buona, ma in realtà il test più importante è stato quello di Jerez, perché lì abbiamo capito molte cose in più sulla nostra moto e abbiamo effettuato importanti modifiche. Qui sembra che il settaggio sia molto buono e siamo stati veloci sin dall’inizio di questa mattina. Oggi sono molto contento della mia Yamaha, la guido bene, ho un buon ritmo e qui in Qatar è un gran divertimento! Secondo me, il nuovo regolamento gomme è molto buono. Così si sa dall’inizio che cos’hai a disposizione, è molto più logico e c’è meno confusione per tutti. Significa che possiamo prendere decisioni più velocemente e penso che sarà utile avere un’idea chiara delle gomme sin dall’inizio del weekend, specialmente con una moto delicata come la nostra. Ora vediamo come andremo domani e cerchiamo di mantenere questo ritmo per tutto il weekend

    Colin Edwards: “Oggi è andata piuttosto bene, penso si possa dire che l’inizio del weekend è stato grande. Dopo aver trovato un ottimo settaggio durante i test che avevamo fatto qui, a Jerez abbiamo effettuato alcune altre modifiche migliorando la moto. La messa a punto della moto con cui abbiamo iniziato oggi era molto simile a quella di Jerez, con solo alcuni piccoli cambiamenti, e sembrava funzionare molto bene sin dall’inizio. Questa mattina abbiamo avuto un piccolo problema con una gomma, ma poi ci siamo consultati con Valentino e abbiamo risolto la questione molto velocemente. È il primo giorno del nuovo regolamento gomme e fa un po’ paura pensare che non ce n’è più una scorta ineusaribile, ma dobbiamo solo adattare leggermente il modo in cui lavoriamo e penso che alla lunga funzionerà bene. Qui potrebbe essere un grosso problema perché le condizioni meteo sono molto variabili, ma terremo le dita incrociate, riusciremo a tenere una delle nostre gomme migliori per il giorno della gara