Yamaha: Lorenzo a cena con il fan club

Lo scorso venerdì si è tenuto il primo incontro ufficiale tra il pilota spagnolo della Yamaha M1, Jorge Lorenzo e il suo numeroso fan club, nei pressi dell ristorante cinema Opium a Barcellona

da , il

    Lo scorso venerdì si è tenuto, a Barcellona, il primo incontro ufficiale tra il centauro spagnolo della Yamaha M1, Jorge Lorenzo detto Porfuera e il suo numeroso fan club. Lorenzo ha ripercorso la sua MotoGP 2009, insieme ai suoi tifosi più affezionati, attraverso dei video celebrativi.

    Il vice campione della MotoGP 2009, Jorge Lorenzo ha incontrato i membri del suo fan club ufficiale presso il Ristorante Cinema Opium di Barcellona.

    All’evanto di venerdì scorso, hanno partecipato ben 150 invitati, i quali, grazie alla collaborazioni di tutti gli sponsor, hanno permesso l’organizzazione dell’atteso incontro con Lorenzo.

    All’interno della sala, sono stati proiettati dei video relativi ai momenti più emozionanti vissuti dal pilota iberico della Yamaha, nel Motomondiale che si è appena concluso. A Lorenzo non avrà certo fatto piacere vedersi sorpassato da Valentino Rossi in Catalunya

    A parte gli scherzi, Jorge è stato veramente contento di stare a contatto diretto con i suoi tifosi e ha dichiarato successivamente: “sono rimasto impressionato. È stata la prima cena del mio Fan Club ufficiale ed è davvero importante per me aver visto tanta gente che mi ha supportato per tutta la stagione”.

    Il vice Campione del Motomondiale 2009, inoltre, è stato afffiancato da 5 alter ego, ognuno dei quali presente con i cinque disegni utilizzati dallo spagnolo nel 2009: X-fuera, Fútbol Club Barcelona, Capitán América, Astronauta e Halo 3 OSTD: “è stato molto divertente vedere 5 Lorenzo in questo posto spettacolare”, ha affermato il numero 99 della M1.

    Lo spagnolo ha poi rilasciato alcune interessanti dichiarazioni sul presente e il futuro, aggiungendo: “la cosa fondamentale ora è continuare il recupero della clavicola sinistra, recentemente operata, poi andrò in Indonesia e a Bali per riposare e presenziare a due appuntamenti Yamaha. Poi inizierà la pre stagione. La prima sensazione della nuova M1 è molto positiva. Siamo molto competitivi e migliorare un decimo deve considerarsi già un successo. Nella prossima data di test avremo già a disposizione il nuovo motore con più cavalli. Non posso chiedere di più a Yamaha”.