Yamaha: Lorenzo felice di tornare in pista

Jorge Lorenzo è tornato in pista nei test motoGP di Losail dopo essere stato costretto a saltare gli ultimi test di Sepang a causa di una frattura alla mano destra, infortunata durante un allenamento di motocross su un circuito catalano

da , il

    Jorge Lorenzo è tornato in pista nei test motoGP di Losail dopo essere stato costretto a saltare gli ultimi test di Sepang a causa di una frattura alla mano destra, infortunatasi durante un allenamento di motocross su un circuito catalano.

    In Qatar lo spagnolo del Team Fiat Yamaha è salito sulla sua M1 dopo lo stop forzato ed ha messo a segno delle prestazioni incoraggianti, anche se non è mai stato davvero competitivo rispetto a Valentino Rossi e gli altri top rider (a parte Pedrosa…)

    A Losail torna in pista Jorge Lorenzo dopo il lungo stop che lo ha costretto a saltare gli ultimi test di Sepang.

    I tempi del vice-campione del mondo in carica non sono stati eccezionali, ma il suo ritorno è comunque andato meglio del previsto, con giri man mano sempre più veloci e – possiamo dirlo – un recupero della mano destra pressoché totale.

    E’ bello essere tornato sulla mia moto,” ha dichiarato Lorenzo, “Quando sono entrato in pista ho constatato che le mie condizioni erano migliori di quello che mi aspettavo. Il dolore era diminuito molto negli ultimi giorni ed ho fatto molta fisioterapia per farmi trovare nella migliore condizione per questo test.

    Jorge Lorenzo ha avuto qualche problema in frenata, ma a parte questo ha ripreso con disinvoltura il proprio programma di collaudo: “
Ho fatto parecchi giri e i tempi non sono male, ma la cosa più importante è esserci e constatare a che punto siamo dopo aver saltato gli ultimi test,” ha continuato Porfuera, “Dainese ha realizzato per me un guanto più grande e sto portando anche una protezione alla mano. Nei cambi di direzione sono a posto, solo in staccata ho qualche problema. Ho bisogno di provare ancora ma penso che sia stata un’ottima partenza.