Yamaha: Lorenzo salta test di Sepang

A causa di una caduta in allenamento, il pilota della Yamaha 2010, Jorge Lorenzo salterà i prossimi test della Malesia e perderà un'occasione per sviluppare la sua M1

da , il

    Lo spagnolo della Yamaha, Jorge Lorenzo, ha cominciato la sua nuova stagione nel peggiore dei modi, infortunandosi durante un allenamento. Il pilota iberico della M1 ha subito un grave infortunio alla mano destra, il quale molto probabilmente, lo costringerà fuori dalle piste per almeno un mese facendogli saltare i prossimi test di Sepang e anche le prove invernali di Losail. Il numero 99 della MotoGP, perderà delle buone occasioni per sviluppare le nuove soluzioni tecniche sulla propria moto e riprendere la forma fisica ottimale per l’inizio del campionato.

    Jorge Lorenzo salterà i prossimi test di Sepang e molto probabilmente anche le prove invernali che si svolgeranno sul tracciato di Losail. La certa assenza dello spagnolo della Yamaha è dovuta all’infortunio patito, durante un allenamento, con una moto da cross vicino al circuito di Montmelò.

    Jorge ha subito un trauma alla base del primo metacarpo e il pollice della mano destra, che è già stato operato con l’inserimento di una placca. Dunque, niente prove a Sepang dal 24 febbraio e arrivederci alle prove private in Qatar a marzo.

    Il vice campione del mondo della classe regina, perderà così delle buone chances per recuperare terreno, in termini di tempi e prestazioni, sul compagno di squadra e attuale iridato MotoGP, Valentino Rossi. E la sua assenza potrebbe favorire l’emergere di nuovi pretendenti al titolo e alla carica di rivale numero uno per il camponissimo di Tavullia, come per esempio Ben Spies oppure il ritrovato in casa Gresini, Marco Melandri.

    Inoltre, Jorge Lorenzo è stato sottoposto a revisione medica questo martedì presso l’Hospital General de Catalunya alla presenza del Dottor Augusto José Casanovas, lo specialista che aveva operato. L’esito dell’esame medico è stato positivo anche se l’ultimo test stagionale sul circuito di Losail (18-19 marzo) rimane in fortissimo dubbio.