Yamaha MotoGP: a Jerez “remontada” di Lorenzo

Jorge Lorenzo (Yamaha) ha vinto il Gran Premio di Spagna al termine di un grande duello con Dani Pedrosa (Honda) nel finale di gara, ma bisogna ricordare la gara di Porfuera non era iniziata benissimo

da , il

    Remontada. Rimonta. Non sarà riuscita al Barcellona nei confronti dell’Inter di Mourinho nella semifinale di Champions League, ma invece è andata in porto allo spagnolo Jorge Lorenzo nella gara del Campionato del Mondo MotoGP corsa sul circuito di Jerez contro il rivale Valentino Rossi.

    Rimonta durante il Gran Premio di Spagna, che il maiorchino si è aggiudicato recuperando posizioni su posizioni fino al duello con Dani Pedrosa e la vittoria finale, e in classifica mondiale piloti, dove è balzato al comando sorpassando proprio il Dottore.

    Jorge Lorenzo (Yamaha) ha vinto il Gran Premio di Spagna al termine di un grande duello con Dani Pedrosa (Honda) nel finale di gara, ma bisogna ricordare la gara di Porfuera non era iniziata benissimo: allo spegnimento del semaforo il maiorchino parte lento e, da secondo in griglia, finisce quarto già alla prima curva…

    Lorenzo viene subito superato anche da Casey Stoner, che se le mette alle spalle per tre giri consecutivi. Quinto in classifica, la corsa dello spagnolo sembra finita, ma – probabilmente incitato dai 122mila spettatori di Jerez, Lorenzo inizia una spettacolare rimonta che nell’ultimo terzo della gara lo porta a rimontare le Ducati, superare Valentino Rossi e infine andare a strappare la vittoria a Pedrosa.

    Wilco Zeelenberg, team manager di Lorenzo,ha commentato così l’impresa: “Ha fatto una grandissima gara. Gli ultimi 10 giri sono stati fantastici e credo che Valentino Rossi e Dani pedrosa siano rimasti impressionati sia per il ritmo che per i sorpassi… Credo che abbiano avuto rispetto per quanto fatto da Jorge negli ultimi giri.