Yamaha MotoGP: come sostituire Valentino Rossi?

Valentino Rossi è fuori gioco, probabilmente fino al termine della stagione 2010 della MotoGP, e ora in Yamaha si pone il problema di sostituire il nove volte campione del mondo in sella alla M1

da , il

    Valentino Rossi è fuori gioco, probabilmente fino al termine della stagione 2010 della MotoGP, e ora in Yamaha si pone il problema di sostituire il nove volte campione del mondo in sella alla M1.

    Il vice-Valentino dovrà essere un rider in grado di fare bene nel Team Fiat Yamaha e allo stesso tempo essere persona gradita a Jorge Lorenzo, che con l’uscita di scena di Rossi è diventato il pilota di punta della scuderia giapponese e candidato numero uno alla vittoria del titolo iridato.

    Lin Jarvis ha detto che si stanno vagliando diverse opzioni…

    In Yamaha è partita la lotteria dei nomi per il papabile sostituto di Valentino Rossi, infortunatosi nel secondo turno di libere del Gran Premio d’Italia di MotoGP sul circuito del Mugello: i medici che lo hanno operato hanno previsto uno stop di almeno quattro mesi per il talento di Tavullia e la casa dei tre diapason non può correre un intero Motomondiale con il solo Jorge Lorenzo.

    Yamaha al momento sta considerando le varie opzioni per rimpiazzare Valentino Rossi,” ha dichiarato Lin Jarvis, responsabile Yamaha Motor Racing, “Dato il nostro accordo di partecipazione IRTA siamo obbligati a schierare un pilota in sostituzione dopo non più di 2 Gran Premi persi: questo vuol dire che dobbiamo trovare un pilota da schierare per il GP di Catalunya. Al momento non abbiamo un piano prefissato, decideremo nelle prossime settimane dopo aver valutato tutte le possibili soluzioni.”

    Il 20 giugno a Silverstone il 26 giugno ad Assen il Team Fiat Yamaha porterà in gara solo la YZR M1 dello spagnolo, ma per il GP di Catalunya dovrà conoscersi il nome del sostituto.