31 anni dopo Lauda, la Formula 1 torna al Nurburgring con Heidfeld e BMW [video]

Era da 31 anni che una vettura di Formula 1 non girava nell’Inferno Verde

da , il

    31 anni dopo Lauda, la Formula 1 torna al Nurburgring con Heidfeld e BMW [video]

    Era da 31 anni che una vettura di Formula 1 non andava nell’Inferno Verde. Era dall’incidente dove Lauda rischio la vità.

    L’onore e l’emozione di tornare a girare per gli oltre 20 km del Nurburgring Nordschleife è toccato a Nick Heidfeld, grazie ad un evento promozionale della BMW Sauber.

    Davanti a oltre 40.000 appassionati, il pilota tedesco ha compiuto 3 giri il più veloce dei quali in 8’34″. A causa della natura puramente evocativa dell’evento e per ovvie ragioni di sicurezza, Heidfeld non ha potuto spingere a fondo. E’ così rimasto ancora imbattuto lo storico record del tracciato 6’11”, fatto segnare da Stefan Bellof.

    Le gomme Bridgestone “dimostrative”, vale a dire particolarmente dure e poco performanti, un assetto molto alto e marce corte non hanno comunque impedito ad Heidfeld (già protagonista di imprese molto più al limite di questa) di raggiungere la velocità massima di circa 275 km/h sul rettilineo del ?Döttinger Höhe?.

    Letteralmente entusiasta il pilota BMW Sauber che, al termine dell’esibizione, ha dichiarato:“Sapevo che sarebbe stato fantastico guidare al Nordschleife ma e’ stato ancora meglio di quanto mi aspettassi. Questa e’ la migliore pista al mondo. Finche’ vivro’ non dimentichero’ mai questo giorno”.

    Video dell’incidente di Niki Lauda nel 1976 (tratto da un vecchio documentario su youtube).

    >