Ad Assen Hoffman al posto di Sete Gibernau

da , il

    Ad Assen Hoffman al posto di Sete Gibernau

    Le ricerche della Ducati per il sostituto di Sete Gibernau, che dopo lo spaventoso incidente alla garadi Montmelò si è fratturato la clavicola e ne avrà per 3 o 5 settimane, si sono concluse rapidamente: il nome è quello di Alex Hofmann. Si tratta del pilota tedesco della Ducati “Team Pramac d’Antin”, la squadra satellite del team ufficiale.

    Il ventiseienne Hofmann, dopo aver iniziato la sua carriera in Moto-Cross nel lontano 1984 ed averla conclusa dieci anni dopo, nel 1994, si è subito buttato sulle corse su strada (1995) e dopo aver vinto, tra le altre cose, un campionato europeo 250cc nel 1998, si dice finalmente pronto a vincere il suo primo Gran Premio in Moto Gp, come lui stesso ha dichiarato: “Sono emozionato e felice! Avere la possibilità di guidare la Ducati Desmosedici ufficiale e’ un’opportunità incredibile e darò il 100% per sfruttarla al meglio. Conosco bene la moto e il livello di evoluzione degli pneumatici Bridgestone che ho sviluppato fino alla gara di Valencia del Campionato 2005 e con i quali avevo un buon feeling che spero di ritrovare già dai primi giri ad Assen. Ho una grande motivazione e voglia di fare bene. Nel nostro mondo, accordi di questo genere non si vedono spesso e ci tengo a ringraziare tutti: Ducati, Pramac, Luis d’Antin e Paolo Campinoti, per la fiducia accordatami che spero di ricambiare dando il massimo. Un pensiero speciale va a Sete Gibernau al quale auguro di rimettersi al più presto e nel migliore dei modi“.

    Luis d’Antin, responsabile del sopracitato Team Pramac d’Antin, ha a sua volta trovato la persona adatta a sostituire Alex Hofmann in sella alla Ducati Desmosedici GP6 “Sat”: si tratta di Ivan Silva, talentuoso pilota che milita nel Campionato Spagnolo di Categoria Extreme con il Team di Luis d’Antin e che ha già debuttato nel Campionato del Mondo 2006 nella classe Superstock 1000.

    Il suo commento a caldo : “Non me l’aspettavo e questa è stata veramente una bella sorpresa! Avere l’opportunità di poter fare una gara con la Ducati Desmosedici GP6 “Sat.” del Team Pramac d’Antin MotoGP è fantastico. Inoltre, conosco già bene la squadra, correndo nella Categoria Extreme del Campionato Spagnolo e sono molto felice di poter fare questa esperienza insieme a loro. Vorrei ringraziare tutti quanti per avermi dato questa opportunità, darò il massimo e spero di non deludere nessuno!“.