Alfa Romeo Racing scende in pista, Raikkonen gira a Fiorano con la vettura 2020

La C39 è scesa in pista sul tracciato italiano per il primo shakedown con un livrea camouflage e il finlandese al volante anticipando così la presentazione fissata per il 19 febbraio a Barcellona

da , il

    alfa romeo livrea camouflage

    L’Alfa Romeo Racing va veloce e, ancora prima di presentare ufficialmente la vettura 2020, è scesa in pista a Fiorano con Kimi Raikkonen al volante: pochi giri, una semplice comparsata per collaudare la vettura e iniziare a prendere confidenza con l’auto che accompagnerà il finlandese e Antonio Giovinazzi nel corso della lunga stagione di Formula 1. La C39, questo il nome scelto per la monoposto equipaggiata con motore Ferrari, si è presentata in livrea camouflage per mascherare le novità tecniche percorrendo qualche giro sul tracciato modenese.

    Alfa Romeo Racing in livrea camouflage

    logo alfa romeo racing
    Account Facebook @Alfa Romeo Racing

    La nuova Alfa Romeo Racing, che sarà presentata ufficialmente mercoledì 19 febbraio a Barcellona subito prima dei test, si è presentata sulla pista di Fiorano con una livrea inedita per nascondere le specifiche tecniche e le novità aerodinamiche disegnate da Luca Furbatto: a caratterizzare la C39, infatti, una colorazione grigio scuro con un cuore sul cofano motore dentro al quale spicca il logo del Biscione, probabilmente un omaggio alla festa di San Valentino che cade proprio il 14 febbraio. Al volante della vettura c’era Kimi Raikkonen, pilota finlandese campione del mondo con la Ferrari nel 2007 che con la pista di Fiorano ha un feeling particolare avendo percorso le sue curve diverse volte nel corso della sua esperienza a Maranello: anche per lui tuta decisamente inedita, tutta nera, per richiamare le tonalità scure dell’auto.

    Poche le novità visibili dalle foto postate dal team di Hinwil anche se a rubare l’occhio è il musetto decisamente particolare. Una stagione, quella che sta per iniziare, che l’Alfa Romeo vuole vivere da protagonista grazie alla potenza del motore Ferrari e alle capacità dei due piloti, chiamati a fare la differenza migliorando lo score ottenuto nel 2019. Un campionato, quello dell’Alfa Romeo Racing, da iniziare nel miglior modo possibile: Raikkonen e Giovinazzi rappresentano, da quel punto di vista, una sicurezza tanto che già dall’Australia, tappa inaugurale del mondiale 2020, i due piloti proveranno a raccogliere i primi punti iridati per iniziare al meglio una stagione che potrebbe regalare grandi soddisfazioni.