Ayrton Senna Tribute a Imola: prezzo biglietti e programma

Quantomai ricco di attività sarà l'Ayrton Senna Tribute che andrà in scena dal 30 aprile al 4 maggio 2014 a Imola

da , il

    Ayrton Senna Tribute a Imola: prezzo biglietti e programma

    Si apriva esattamente il 29 aprile di 20 anni fa il drammatico week end di Imola, quello che portò in tre giorni alla perdita di due vite in pista. Per ricordare la tappa più nera della storia del mondiale di Formula 1, l’autodromo del Santerno si veste con l’abito migliore per cinque giorni, durante i quali aprirà le porte agli appassionati, per riportarli con una full immersion in quel che è stato Ayrton Senna e che ancora rappresenta. Non solo un ricordo del campione, ma tutta una serie di attività, incontri, eventi, che approfondiscono il Senna pilota e uomo, il tema della sicurezza in Formula 1, le testimonianze di chi ha vissuto a stretto contatto con il brasiliano. Un’organizzazione di assoluto livello – targata FormulaPassion.it, Raisport e l’autodromo Enzo e Dino Ferrari – ricreerà idealmente un week end di Formula 1 a Imola, con tantissime attrazioni e momenti di riflessione. Scorriamo il programma completo che dal 30 aprile al 4 maggio 2014 ricorderà Ayrton e Roland.

    Prezzo dei biglietti

    Si possono acquistare attraverso il network TicketOne e il costo è di 10 euro. Per quanti vorranno girare in pista, poi, si dovrà prenotare il turno di prove con costi che variano tra i 10 e 60 euro per le auto stradali, mentre 150 euro è il prezzo per girare su una supercar. Ma vedremo a breve il dettaglio.

    Prove libere

    Nelle giornate dell’1 e 3 maggio, l’autodromo Enzo e Dino Ferrari aprirà i cancelli all’attività in pista per gli appassionati. Turni di 10, 20 o 25 minuti, a seconda che si giri con auto stradali o (ultimo caso) con una supercar. Si potrà scegliere di portare in pista la propria vettura o salire a bordo di una noleggiata. Il costo è di 10 euro per 10 minuti con una macchina stradale, che diventano 60 per 20 minuti; si dovranno sborsare, invece, 150 euro per 25 minuti a bordo di una supercar (i posti sono in via di esaurimento, meglio affrettarsi e prenotare. Per tutte le indicazioni, visitate il sito dell’autodromo di Imola; ndr).

    Il programma

    La giornata del 30 aprile sarà dedicata al ricordo di Roland Ratzenberg, morto al sabato del Gran premio di San Marino 1994, a seguito di uno schianto alla curva Villeneuve, mentre era al volante della Simtek e provava a qualificarsi. Perse l’ala anteriore dopo il Tamburello e alla Villeneuve la monoposto andò dritta contro il muro, per poi scivolare fino alla Tosa. E’ il primo dramma di quel week end. Alle 18:00 in pitlane si ricorderà l’austriaco con una messa.

    Alle 21:00, invece, a Castel San Pietro Terme, Giorgio Terruzzi presenterà il suo libro Suite 200, l’ultima notte di Ayrton. Si tratta del ricordo di quella che era un’abitudine consolidata per il brasiliano, solito alloggiare all’Hotel Castello della famiglia Tosoni. Insieme a Ezio Zermiani, parlerà uno dei giornalisti che meglio ha conosciuto e raccontato Senna durante la sua carriera e dopo la morte.

    1 maggio 2014

    Alle 9:00 iniziano le attività in pista, con la gara-parata, un tributo a Roland e Ayrton. Alle 10:00, Mauro Coppini ed Ezio Zermiani apriranno il ciclo di incontri nel Media Centre, due firme autorevoli del panorama automobilistico italiano converseranno in seguito sull’evoluzione della sicurezza in Formula 1, insieme a James Allen, Mauro Forghieri, Gian Paolo Dallara, Giancarlo Bruno, Giancarlo Minardi, Emanuele Pirro, con la presenza anche del presidente dell’Aci Angelo Sticchi Damiani.

    Breve parentesi in pista alle 12:30 con l’esibizione della Fiat Chiribiri, seguita alle 13:30 dalla commemorazione al Tamburello e l’intitolazione di Piazza Ayrton Senna, questo evento sarà con ingresso libero da Via Rosselli.

    Alle 15:00, si potrà accedere in esclusiva alla mostra di auto e cimeli di Ayrton, patrocinata dall’Instituto Ayrton Senna e curata da Claudio Giovannone, padrino per l’Europa dell’istituto.

    Nell’area dei box, invece, in mostra i kart, le monoposto e la memorabilia di Magic. A seguire si aprirà la mostra fotografica “Ayrton Imola” di Sutton.

    Proseguendo nella giornata, alle 18:00 andrà in scena la partita del cuore allo stadio Romeo Galli, mentre alle 21:00 una cena di beneficenza con proiezione di Ayrton di Ercole Colombo chiuderà la serata, non prima di ricordare la proiezione in piazza dello speciale RaiSport 1 Dedicato a…, con protagonista ovviamente Ayrton (20:30-23:15).

    2 maggio

    Vanno in pista i kart, per il Memorial Senna. Si parte dalle 9:30 per arrivare al via della gara di Endurance (7 ore) alle 13:00. Tra le 10:00 e le 16:30, invece, sempre nel Media Centre sarà ricco l’elenco degli incontri con testimonianze sulla carriera e la vita del pilota brasiliano, arrivando poi alle 17:30 alla “chiacchierata” tra Ezio Zermiani e Cesare Fiorio, sui retroscena e i piani che avrebbero dovuto portare Ayrton in Ferrari nel 1991. Alle 18:30, Pirro e Martini saranno i protagonisti con Panariti del libro Cronaca di una tragedia. Infine, alle 19:45 ci sarà la proiezione del film-documentario Senna, andato in onda lunedì su Italia 1.

    3 maggio

    In pista l’attività sarà incentrata sulle esibizioni delle monoposto da Formula e le ruote coperte da Granturismo. Alle 10:00, sempre nel Media Centre, verrà proposta un’intervista di Carlo Cavicchi – oggi direttore di Quattroruote, in passato anche di Autosprint – ad Angelo Parilla, figura storica dei kart e indissolubilmente legato a Senna. Gli incontri proseguiranno fino alle 19:00 con personaggi del calibro di Alberto Antonini, Guido Schittone, Leo Turrini, Dino Zoff e le illustrazioni di Giorgio Serra.

    4 maggio

    E’ l’ultima giornata dedicata al ricordo di Senna e la celebrazione del ventennale dalla sua scomparsa. Si correrà in bici sul tracciato, a partire dalle 11:00 per una gara di 100 km; Imola è stato anche palcoscenico dei mondiali di ciclismo su strada e a ricordare il passato saranno presenti Moser e Adorni. La chiusura delle attività avrà luogo alle 15:30, con una parata di auto storiche.

    Nelle giornate dell’Ayrton Senna Tribute si potrà anche correre a piedi in pista, mentre nel paddock saranno allestiti simulatori di guida, una pista di kart elettrici e un circuito di auto radiocomandate.

    Fabiano Polimeni