Barcellona, Renault chiude alla grande

Una bella doppietta e via

da , il

    Barcellona, Renault chiude alla grande

    Una bella doppietta e via. Così si chiudono i test collettivi al Montmelò. Kovalainen e Fisichella sono davanti a tutti e ribadiscono chi sono gli avversari da battere domenica prossima e, probabilmente, da qui alla fine della stagione.

    Il collaudatore del team francese è stato l’unico a scendere sotto al minuto e quattordici e si distanzia di meno di mezzo secondo dal celebre record della pista che è fu stabilito un anno fa da Button con motore V10.

    Il terzo tempo è di Trulli che dopo aver risolto i problemi di affiatamento con la nuova vettura, sembra non volerne sapere di tornare nelle retrovie. Questo vuol dire che, già ad Imola, tra i pretendenti al podio ci sarà un rompiscatole in più!

    Dal pescarese in giù, però, il distacco subito dalla Renault diventa importante e sfiora il secondo. Quarto Button, quinto Michael Schumacher, sesto e settimo Raikkonen e Montoya.

    Barrichello, ottavo, dopo che sembrava aver risolto i suoi problemi di adattamento con la Honda, si è beccato una contrattura ad un nervo della schiena ed ha lasciato il posto al collaudatore Davidson.

    Da segnalare, infine, che l’esame fissato dalla Super Aguri per Ide non è andato in scena. Essendoci una sola vettura a Barcellona, nella prima parte delle prove è stata affidata a Sato e, avendo avuto un problema idraulico, il suo compagno di squadra Ide non ha potuto neanche scendere in pista. Prova finale, quindi, rimandata direttamente al GP di San Marino che a questo punto diventa fondamentale tanto per la testa, quanto per la coda!

    Giorno 4 – I tempi

    01. Heikki Kovalainen – Renault – 1’13.926 – 132 giri

    02. Giancarlo Fisichella – Renault – +0.376 – 90 giri

    03. Jarno Trulli – Toyota – +0.760 – 86 giri

    04. Jenson Button – Honda – +0.782 – 131 giri

    05. Michael Schumacher – Ferrari – +0.808 – 78 giri

    06. Kimi Raikkonen – McLaren Mercedes – +0.826 – 100 giri

    07. Juan Pablo Montoya – McLaren Mercedes – +0.952 – 30 giri

    08. Rubens Barrichello – Honda – +1.092 – 54 giri

    09. Felipe Massa – Ferrari – +1.291 – 76 giri

    10. Jacques Villeneuve – BMW Sauber – +1.395 – 98 giri

    11. Mark Webber – Williams Cosworth – +1.412 – 83 giri

    12. Anthony Davidson – Honda – +1.657 – 69 giri

    13. Robert Kubica – BMW Sauber – +1.865 – 97 giri

    14. Ralf Schumacher – Toyota – +2.115 – 67 giri

    15. Alex Wurz – Williams Cosworth – +3.826 – 21 giri

    16. Takuma Sato – Super Aguri Honda – +5.586 – 13 giri