Bollettino Medico MotoGP Inghilterra: chi rientra e quando

In vista della MotoGP di Donington vediamo chi saranno i piloti in grado di rientrare o chi, ancora infortunato, dovrà cedere il suo posto (e i suoi punti?) al sostituto

da , il

    Bollettino Medico MotoGP Inghilterra: chi rientra e quando

    La MotoGP 2008 si è aperta con l’avvento di tantie nuovi campioni, ma anche con fragorosi incidenti che hanno messo fuori combattimento tanti piloti, alcuni dei quali in aperta lotta per la conquista del Titolo Mondiale.

    Vediamo di analizzare il bollettino medico di alcuni piloti in vista della prossima gara sul circuito inglese di Donington vedrà alcune assenze importanti.

    JORGE LORENZO

    Il 2008 è l’anno del Campione Spganolo in tutti i sensi: fortuna e sfortuna. L’upgrade alla MotoGP gli ha portato bene e la Yamaha ha messo in luce tutto il suo talento che lo ha ben presto portato in cima alla classifica. La sfortuna, però, ci ha messo lo zampino e Jorge Lorenzo è finito più volte sotto i ferri.

    Ricordiamo l’intervento all’ avambraccio destro affetto da sindrome compartimentale di cui vi aveamo già parlato. In quell’ occasione Jorge era riuscito a rimettersi in breve tempo e a tornare in pista e in zona punti.

    Impegnato ancora una volta il Dottor Xavier Mir, dopo la gara di Shanghai in cui Lorenzo è finito a gambe all’aria, disarcionato dalla propria moto e con un bel “regalino”: frattura dell?astragalo della caviglia destra e rottura del legamento laterale interno della caviglia sinistra.

    Peggio di così non poteva andare.

    Di nuovo in Clinica sotto i ferri e assenza davanti ai suoi tifosi al GP di Barcellona (vinto da Daniel Pedrosa).

    Finalmente, adesso, una buona notizia.

    Mi mano izquierda escribe” – queste le parole di Jorge sul suo blog.

    La caduta durante del prove di Catalunya, infatti, aveva spedito Lorenzo dritto dritto in ospedale.

    L’intervento alla mano destra per la perdita di sostanza cutanea con interessamento al tendine dell’anulare e del mignolo della mano destra è andato bene e Jorge Lorenzo è tornato a casa martedì scorso, anche se il riposo della durata di una settimana è d’obbligo.

    Bene, anche perchè la TAC ha confermato che la lesione neurologica è stata totalmente riassorbita: la sua presenza a Donington, quindi, sembrerebbe sbilanciata dalla parte del SI.

    LORIS CAPIROSSI

    Negativo.

    Dal fronte Capirossi arrivano cattive nuove.

    Il pilota bolognese, infatti, non riuscirà a prendere parte al GP di Donington a causa dell’infortunio rimediato nella scorsa tappa della MotoGP (Il GP di Catalunya sembra stregato per il Capirex nazionale) a causa dello scontro con l’altro pilota italiano Alex de Angelis.

    E’ stato Carlo Pernat, manager di Capirossi, a comunicare la notizia dell’ assenza di Loris in Inghilterra: “Loris è stato visitatodal Dottor Costa, ma nonostante la frattura sia stata ridotta, non correrà sicuramente a Donington“.

    Peccato.

    Al suo posto, Ben Spies, pilota in vista all’interno della Suzuki e attualmente impegnato nel Campionato AMA SuperBike