Bridgestone: gomme colorate e spettacolo

da , il

    Bridgestone: gomme colorate e spettacolo

    No, non si tratta di colorare le gomme come nella foto sopra. La proposta che parte dalla Bridgestone è molto più fattibile ed interessante. Anche i gommisti giapponesi, infatti, vogliono dire la loro sullo spinoso tema dello spettacolo in F1 e, prendendo spunto dalla Champ Car, hanno avanzato una loro proposta per rendere più interessanti le gare.

    In sostanza l’idea è quella di colorare la spalla degli pneumatici con due colori per differenziare il tipo di mescola dura o morbida. A quel punto ogni spettatore, semplicemente vedendo il colore della gomma potrà capire quale pneumatico è stato montato da un certo pilota.

    Bridgestone in Champ Car

    Fatto ciò, quelli della Bridgestone pensano che potrebbe essere interessante consentire alle squadre di cambiare in qualsiasi momento la mescola scelta, anche in gara durante il classico pit-stop in gara, a seconda delle condizioni della pista.

    Così facendo, al pubblico basterebbe vedere il colore della gomma per sapere che tipo di strategia sta adottando un certo pilota e capire meglio l’andamento della gara.

    La proposta sarà al vaglio della Federazione e non è escluso che venga accettata. Intanto, comunque, la Bridgestone è in attesa di un comunicato ben più importante: quello nel quale la Federazione indicherà che strada perseguire nella realizzazione degli pneumatici del prossimo anno.