Campionato WRX 2018: si corre a Hell in Norvegia, obiettivo podio per Peugeot

Tappa norvegese del Campionato del Mondo di Rallycross. Obiettivo punti per il Team Peugeot Total

da , il

    Campionato WRX 2018: si corre a Hell in Norvegia, obiettivo podio per Peugeot

    Il Campionato del Mondo di Rallycross è arrivato ad un punto interessante della stagione, perchè adesso parte la serie scandinava di appuntamento che vede piloti ed auto impegnati al nord dell’Europa. Si correrà ad Hell, in Norvegia, tappa durante la quale gli occhi saranno puntati anche sul Team Peugeot Total, che cercherà di inanellare un ulteriore successo per continuare la striscia positiva.

    Guarda anche:

    La tappa di Hell, circuito che proprio quest’anno festeggia il trentennale di attività, è uno degli appuntamenti inseriti all’interno del calendario di Rallycross fin dal suo esordio come disciplina, nel 2015. Il tracciato è lungo 1,019 chilometri ed è composto al 63% da asfalto ed il restante in terra, che quindi crea quel mix scivoloso di asfalto sporco che siamo abituati a vedere nelle fasi finali delle gare di Rallycross.

    Peugeot ha guadagnato una serie di risultati importanti su questo circuito, con una doppietta nell’edizione 2015 e un terzo posto di Loeb nel 2017. Lo stesso Loeb adesso pensa si possa fare ancora meglio degli anni passati e che lo stesso Team Peugeot Total debba puntare a vincere questa tappa, anche se non a tutti i costi poichè è necessario al contempo portare a casa punti prezioni per la classifica generale di team. Interessante anche l’analisi fatta da Timmy Hansen, che a Hell ha anche vinto un’edizione. Al pilota svedese piace molto il tracciato, soprattutto per le curve tecniche e per i continui cambi di aderenza, che quindi hanno bisogno di regolazioni perfette per essere sfruttati al massimo.