Capirossi tra pacchi e pacchetti

Loris Capirossi non ce l'ha fatta a bissare il successo dello scorso anno, quando vinse la prima gara del campionato di Motogp

da , il

    Capirossi tra pacchi e pacchetti

    Capirossi oggi non ce l’ha fatta a coronare il suo sogno, quello di ripetere il successo ottenuto lo scorso anno nella prima gara di Campionato Mondiale.

    Il 2007 si apre, infatti, con una caduta del pilota italiano sopo soli 7 giri dall’inizio. Una caduta che brucia, soprattutto perchè i 25 punti sono stati conquistati da un magistrale Casey Stoner, stessa moto, diversa età.

    Stoner vince e convince, Capirossi non può che star a guardare. Dai paddock, addirittura.

    Il “pacco-regalo” che oggi la Sorte riserva a Loris è tutt’altro che bello. Una scivolata ingenua che costa una gara intera.

    “E’ davvero un peccato quello che è successo – dice CapiTrex – perchè ero riuscito a scattare bene in partenza ma poi, nella prima curva, qualcuno mi ha toccato e sono andato largo, perdendo diverse posizioni. Dopo ho cominciato a recuperare, ma ho perso l’anteriore nell’ultima curva prima del traguardo. E’ un peccato perché avrei potuto puntare ad un buon risultato perché tutto il nostro pacchetto oggi era competitivo. In ogni caso sono contento che abbia vinto la Ducati. Ho sempre detto che Casey è un grande talento e oggi ha meritato la vittoria

    Certo, questo “pacchetto Ducati” fa paura. Se la casa di Borgo Panigale continuerà ad andare così forte e se Casey Stoner sarà costante nel rendimento, la situazione per Loris può diventare pesante. Stoner ha più di 1o anni in meno del pilota italiano…e forse potrebbe essere proprio il momento in cui Loris deciderà di passare le sue giornate a coccolare il suo primo figlio che sta per nascere.

    Previsioni che lasciano il tempo che trovano. Per ora attendiamo la seconda gara.

    E una bella sorpresa di CapiTrex!