MotoGP Aragon: Stoner brucia tutti

Stoner è stato il più veloce nelle prove del pomeriggio al Motorland Aragon, quando sulla pista bagnata ha dato l'impressione di avere finalmente un buon feeling con la Desmosedici

da , il

    MotoGP Aragon: Stoner brucia tutti

    Casey Stoner è stato il più veloce nella seconda sessione di prove libere del nuovo Gran Premio di Aragon della classe MotoGP: l’australiano della Ducati (e che ricordiamo nel 2011 passerà in Honda) sulla pista bagnata ha fermato il cronometro su 2’01.710, bruciando Jorge Lorenzo, che dopo aver dominato il pomeriggio di prove si è visto staccato di oltre mezzo secondo.

    Stoner, che in mattinata aveva chiuso quarto, è ora soddisfatto e ottimista in vista delle qualifiche di domani.

    Sono soddisfatto, l’inizio è stato buono. Il circuito mi piace, è molto tecnico e l’ultima curva è diversa rispetto al solito, ma a parte questo non è niente di particolare.”

    Casey Stoner è stato il più veloce nelle prove del pomeriggio al Motorland Aragon, quando sulla pista bagnata ha dato l’impressione di avere finalmente un buon feeling con la Desmosedici. Una prestazione che riscatta ampiamente la più opaca prova del mattino, quando è finito dietro anche al compagno si scuderia Nicky Hayden.

    Nelle prove di questa mattina siamo rimasti tutto sommato soddisfatti del set-up,” ha commentato Stoner al termine della seconda sessione di prove libere, “Abbiamo avuto qualche problema con il bilanciamento del posteriore che ci ha provocato del chattering sul finale della sessione, altrimenti sono convinto che i nostri tempi sarebbero scesi di parecchio, anche se in ogni caso siamo stati soddisfatti delle prove.”

    Nel pomeriggio abbiamo girato sul bagnato, quest’anno non abbiamo avuto molte occasioni per provare in condizioni di full wet,” ha continuato l’australiano della Ducati, “Tutti avevamo molto lavoro da fare e noi siamo riusciti a fare dei progressi nella messa a punto.”

    Foto AP/LaPresse