Dakar 2019, tappa 3: Loeb e Peugeot nel caos

La tappa 3 della Dakar 2019 è stata segnata da un quasi evidente errore del roadbook, che ha lasciato molti equipaggi nel caos

da , il

    Dakar 2019, tappa 3: Loeb e Peugeot nel caos

    Comincia a movimentarsi in modo particolare questa Dakar 2019 100% Perù, che già nel corso della terza tappa ha visto rimischiare tutte le carte che erano state posizionate nella seconda tappa. Un palese errore nel roadbook ha fatto cadere nel caos la quasi totalità degli equipaggi, ma a pagarne le maggiori conseguenze sono stati Sebastien Loeb e Daniel Elena sulla loro Peugeot 3008 DKR.

    Che il roadbook sia una cosa sacra per eventi di questo genere e portata è un dato di fatto, ma durante la terza tappa di questa Dakar 2019 evidentemente qualcosa non ha funzionato a dovere nelle indicazioni date dalla Direzione Gara. Il roadbook, o almeno la colpa si presume sia da imputare ad esso, ha lasciato spazio a troppi dubbi nella prima parte della tappa, tanto che la quasi totalità dei concorrenti ha frainteso le indicazioni ed ha cominciato a girare praticamente a vuoto. A pagarne le maggiori conseguenze è stato però il pilota Sebastien Loeb, che assieme al suo navigatore Daniel Elena e la Peugeot 3008 DKR del team PH Sport hanno cominciato per primi questo andirivieni.

    Per fortuna l’esperienza ha giocato un buon tiro e quindi il duo favorito per la vittoria ha ricostruito in autonomia il percorso da fare per ovviare alla mancanza della nota specifica del roadbook, ma così facendo ha aperto la strada della soluzione anche a tutti gli altri equipaggi, che seguendoli a ruota hanno avuto dalla loro il bonus di margine del tempo. Uno scotto che hanno pagato caro i due Campioni WRC proprio perchè sono partiti per primi in questa tappa.

    Successivamente i colpi di scena per i due non sono finiti, perchè è sopraggiunto un problema meccanico, bypassabile e che quindi non ha inficiato particolarmente sulla prestazione generale, che segna dunque un totale di 42 minuti di ritardo complessivi, troppi.