Dani Pedrosa: “impaziente di correre in Australia”

“Sono davvero impaziente di correre di nuovo in Australia”: Daniel Pedrosa arriva a Phillip Island motivatissimo, con il doppio obiettivo di lottare per la vittoria e rafforzare il suo terzo posto nella classifica piloti del MotoGP

da , il

    Sono davvero impaziente di correre di nuovo in Australia”: Daniel Pedrosa arriva a Phillip Island motivatissimo, con il doppio obiettivo di lottare per la vittoria e rafforzare il suo terzo posto nella classifica piloti del MotoGP.

    Come tanti altri piloti, Pedrosa pensa che il circuito australiano sia uno dei più appassionanti e ne parla con entusiasmo: “Il circuito è molto guidato e l’atmosfera è unica e speciale. La pista è un po’ sconnessa in alcuni punti e che, combinato con le curve molto veloci rende il set-up molto importante perché è necessario essere in grado di guidare in maniera aggressiva per andare rapidamente.

    In Portogallo Pedrosa è salito sul podio dietro Jorge Lorenzo e Casey Stoner, ed è proprio dal pilota della Ducati che deve guardarsi: l’australiano lo tallona per strappargli il terzo posto in campionato, piazzamento che il pilota del Team Honda Repsol cercherà di difendere con le unghie e coi denti.

    E per riuscirci Pedrosa dovrà dare il meglio sul circuito di Phillip Island, cercando vincere o quantomeno di bissare la prestazione di Estoril e salire sul podio.

    Ho avuto piazzamenti a podio nelle ultime due gare a Misano ed Estoril e questo fine settimana saremo alla ricerca di quel qualcosa in più per darci la possibilità di vincere,” ha dichiarato lo spagnolo, “E ho avuto esperienze miste a Phillip Island, ma ci sono stati alcuni bei ricordi e quelli sono quelli che cercherò di mettere a fuoco in corso in questo fine settimana. L’obiettivo per il resto della stagione è di mantenere il terzo posto in campionato e almeno una vittoria, quindi se questo può avvenire in Australia, tanto meglio.