Dopo l’ala a ponte della McLaren, alla Honda spuntano le… orecchie di elefante!

Sono già state soprannominate “dumbo wings”, sono conosciute anche come orecchie di elefante

da , il

    Dopo l’ala a ponte della McLaren, alla Honda spuntano  le… orecchie di elefante!

    Sono già state soprannominate “dumbo wings”, sono conosciute anche come orecchie di elefante. Ecco la risposta della Honda all’ala a “ponte” della McLaren!

    Le nuove appendici comparse sulla Honda RA107 nei test di questa settimana, altro non sono che delle alette montate sul muso della vettura che ricordano esattamente le orecchie del celebre elefantino volante. Assieme all’ala anteriore della McLaren, sono tra le novità più originali dell’ultimo momento in Formula 1. Come l’ala della vettura inglese, però, non sembra esserci l’intenzione di utilizzarle in eventi ufficiali.

    In particolare la Honda non è rimasta particolarmente colpita dalla loro efficacia e la trovata è sembrata subito una mossa d’immagine più che un qualcosa che avesse qualche reale contenuto tecnico.

    La McLaren, invece, che sulla sua ala a “ponte” ci puntava, si mostra possibilista pur restando ancora cauta.

    Secondo quanto rilasciato ai giornalisti spagnoli da Fernando Alonso, infatti, i benefici registrati in questi giorni di test non sono in linea con quanto atteso dalle simulazioni in galleria del vento.

    Ala a ponte McLaren 2007