Ducati: Hayden alla riscossa!

I test di Sepang ci hanno fatto vedere un Nicky Hayden rinnovato

da , il

    Dopo aver affrontato un’operazione di pulizia per risolvere un problema di sindrome compartimentale, l’ultimo test di Sepang ci ha riconsegnato un Nicky Hayden in ottima forma. Il pilota statunitense della Ducati ha fatto segnare il terzo tempo e con gli allenamenti della pausa invernale ha sviluppato un buon feeling con l’indomabile Desmosedici GP10. Nonostante il buon momento di forma, alle porte della MotoGP 2010, il campione del mondo 2006 resta prudente per quanto riguarda i prossimi test in Qatar che si svolgeranno sul circuito di Losail il 18 e 19 Marzo.

    Dopo la prima stagione di adattamento in sella all’indomabile Desmosedici, il pilota americano della Ducati, Nicky Hayden ha dimostrato, nei recenti test di Sepang, di attraversare uno splendido momento di forma. Kentucky Kid ha conquistato il terzo tempo e ha mostrato di sentirsi completamente a suo agio sulla GP10.

    Il campione del mondo MotoGP 2006, durante la scorsa classe regina ha dovuto cantare e portare la croce a causa dei problemi psico-fisici del compagno di squadra, Casey Stoner, assente per tre Gran Premi.

    Adesso che l’australiano è tornato in forma e Hayden ha smaltito i postumi di una piccola operazione al braccio destro, la Ducati è sicura di aver creato una squadra molto competitiva che non ha nulla da invidiare all’accoppiata Rossi-Lorenzo della Yamaha.

    Comunque si sta parlando ancora di test pre-stagione è dunque essere davanti è importante, ma non quanto lo sarebbe in un vero GP. Quindi l’americano, ormai esperto e navigato pilota, preferisce mantenere la calma: “ovviamente è melto meglio essere a 4 decimi che non a 2 secondi e quattro di distacco ma in realtà non significa ancora nulla. Non ho fatto che un paio di giri veloci in prova e nell’insieme non è nulla di speciale. Comunque a Sepang ero a mio agio in sella quindi speriamo di poter iniziare con un po’ di slancio”.