Ducati-Stoner, e vissero sempre felici e contenti…

Ducati-Stoner, e vissero sempre felici e contenti

da , il

    Ducati-Stoner, e vissero sempre felici e contenti…

    Bene, bene, squadra che vince non si cambia.

    Lo sa bene Ducati, piccola grande casa italiana di motociclette, capace di partorire un caolavoro come la 1098 e la GP7.

    Se poi, in un anno particolarmente fortunato che improvvisamente premia tutti gli enormi sforzi fatti negli ultimi dieci anni, arriva anche un pilota sufficientemente talentuoso (e vincente, soprattutto), perchè divorziare?

    Se lo devono essere chiesti anche a Borgo Panigale, e la risposta è stata più che mai “innamorata”.

    Casey rimarrà in rosso Ducati anche per il prossimo anno, almeno a sentire quanto dichiarato dal papà di Casey, Colin.

    Il genitore del talento più in vista di quet’anno ha detto che “Casey ha rinnovato con Ducati per il 2008 e già stiamo parlando del futuro e prevedo che per la fine di questa stagione abbiamo qualche cosa di concreto per 2009 e 2010. Entrambi sono felici di continuare. Non vogliamo andare da nessuna parte e la Ducati non vuole che Stoner vada da qualche altra parte.

    E Livio Suppo? “Abbiamo programmato d’avere con noi Casey anche nel 2008

    Meglio di così??!

    Auguri e figli maschi.