F1 2010: Force India c’è

A conclusione della seconda sessione di test ufficiali in programma a Jerez, il pilota ufficiale della Force India, Adrian Sutil, si dichiara soddisfatto della monoposto VJM03 e ottimista per la stagione 2010

da , il

    A un mese esatto dal via al Mondiale 2010 di F1 e dopo aver messo alla prova le vetture nel corso delle prime due sessioni di test ufficiali a Valencia e Jerez, team e piloti cominicano a “sbilanciarsi” e a dichiarare obiettivi e sogni per questa stagione. Ieri è stata la volta di Adrian Sutil, pilota tedesco al volante della scuderia Force India dal 2008. Dopo due giornate di test positive, il driver del team indiano si è detto molto soddisfatto della sua prestazione in pista e del potenziale della vettura.TEST JEREZ. Dopo aver fatto registrare il secondo giro più veloce a Jerez nella giornata di sabato e chiudendo al quinto posto in classifica generale, Sutil ha dichiarato che la speranza di poter combattere per la zona punti nel corso di ogni Gran Premio di questa stagione è una possibilità molto realistica per il team.

    FORCE INDIA VJM03. La monoposto VJM03, presentata nella giornata di martedì scorso insieme all’altro pilota ufficiale del team, l’italiano Vitantonio Liuzzi, è scesa in pista per la prima volta a Jerez e Sutil ha rilasciato dichiarazioni entusiaste: “La vettura è ancora meglio di come mi aspettavo; vedere come la macchina si è comportata in pista mi ha dato un’ulteriore spinta e sono molto ottimista per questa stagione.”

    ADRIAN SUTIL. Il pilota di Force India è consapevole del fatto che nella stagione passata il problema fosse legato al fatto che la monoposto riusciva ad essere veloce solamente su determinati tracciati, come quello di Spa-Fancorchamps (Belgio) per esempio, dove erano presenti dei lunghi rettilinei. “Quest’anno però, grazie all’efficienza dei propulsori, speriamo di essere più veloci anche sugli altri circuiti. A Jerez abbiamo visto che funziona, quindi ho un buon presentimento.”

    MONDIALE 2010. Ovviamente è comunque troppo presto per poter parlare di vittorie e podio, ma “noi faremo comunque del nostro meglio, e bisognerà poi vedere a che punto saranno anche gli altri team.” Sutil ha poi proseguito dichiarando che “è molto difficile definire i tempi che si potranno fare con determinata benzina a bordo; puoi cercare di indovinarlo, è possibile inoltre guardare come si comportano gli altri team. Ma non siamo molto lontani, per questo mi sento sicuro nel poter dire che quest’anno potremmo raccimolare un bel pò di punti.”

    Speriamo di veder confermati i buoni risultati nel 2009, e che la nuova coppia (l’anno scorso l’altro pilota ufficiale era Giancarlo Fisichella) ne porti a casa altrettanti in questa stagione.