F1 2010: Red Bull presenta la nuova RB6

Parte oggi sul circuito di Jerez de la Frontera la seconda sessione di test ufficiali in vista del Mondiale 2010 di F1

da , il

    È scattata questa mattina sul circuito di Jerez de la Frontera la seconda sessione di test ufficiali in vista del Mondiale 2010 di F1. Team e piloti saranno impegnati sino a sabato sulla pista spagnola, dopo i primi test effettuati a Valencia la scorsa settimana. Grande assente della prima sessione, oltre ai team esordienti di questa stagione ancora alle prese con problemi di reperimento del budget e reclutamento dei piloti ufficiali, era stata la scuderia austriaca Red Bull Racing. Il team a fine gennaio aveva affermato che la presentazione della nuova vettura sarebbe avvenuta nel corso dei test di Jerez.Guarda anche: RB6 Adrian Newey, responsabile del progetto, ha voluto concentrarsi sul lavoro in galleria del vento e il team principal Christian Horner aveva inoltre confermato l’intenzione di sviluppare al meglio la monoposto focalizzandosi sulla ricerca. Nonostante sia l’evoluzione della precedente, e non si presenti come un progetto rivoluzionario, la nuova RB6 è stata infatti definita una monoposto molto particolare: la macchina è stata elaborata con l’impiego di un doppio diffusore. Rispetto alla vecchia RB5, la nuova monoposto presenta un soluzione differente nel muso, con una forma a V molto accentuata. Nella parte anteriore è simile alla McLaren, mentre nella parte posteriore l’ala è alta e stretta. Come da copione sul cofano motore ritroviamo poi la pinna di collegamento con l’alettone posteriore.

    MARK WEBBER E SEBASTIAN VETTEL Come annunciato quindi, questa mattina anche l’ultimo velo è stato tolto e i piloti ufficiali Sebastian Vettel e Mark Webber hanno presentato la vettura 2010. Il pilota australiano è stato il primo a scendere in pista alle 9, mentre il vice-campione 2009 Vettel dovrà attendere le giornate di venerdì e sabato.

    IL RITORNO DI RAIKKONEN? Dopo il lancio della nuova vettura, un’altra notizia si fa spazio all’interno del Circus, ed è quella di un possibile ritorno alla F1 per l’ex ferrarista Kimi Raikkonen. Dopo l’abbandono a fine stagione 2009, il pilota finlandese è infatti passato al mondiale rally (WRC) con una Citroen C4, sponsorizzata proprio da Red Bull. Secondo Helmut Marko, consulente sportivo di Red Bull, l’idea di un possibile ritorno di ice-man nel 2011 potrebbe essere un’ipotesi, soprattutto nel caso in cui venissero confermate le voci secondo le quali il contratto di Mark Webber scadrebbe a fine stagione 2010.

    Allo stesso tempo però dipenderà anche da come Raikkonen si comporterà nei rally e specialmente dalle sue intenzioni…Certo sarebbe bello rivedere Kimi tornare in pista con una grande squadra…Nel frattempo vediamo come si comporterà in pista una della favorite di questo Mondiale 2010.