F1 2011, Monaco: prove libere 3, Alonso primo! La Ferrari sogna la pole position

Gp Monaco F1 2011: racconto della terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Montecarlo

da , il

    F1 2011, Monaco: prove libere 3, Alonso primo! La Ferrari sogna la pole position

    Fernando Alonso ottiene il miglior tempo nella terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Monaco di F1 2011. L’incidente dello scorso anno che gli impedì di disputare le qualifiche è definitivamente alle spalle adesso. Tanto più che la sua incoraggiante prestazione lo mette tra i papabili per la pole position. Questo non significa che la Ferrari abbia risolto i suoi problemi, ma che a Montecarlo, viste le peculiarità del circuito, riesce a dire la sua egregiamente.

    PROVE LIBERE F1. Fernando Alonso primo e più veloce di mezzo secondo rispetto agli avversari. E’ questa la bella notizia del sabato mattina in casa Ferrari. La terza sessione di prove libere del Gran Premio di Monaco vede anche Felipe Massa in evidenza con il terzo tempo dietro a Jenson Button e davanti a Vettel, Schumacher, Hamilton. Webber, Alguersuari, Buemi, Perez. Nessun tempo cronometrato per Nico Rosberg. Il pilota Mercedes ha finito contro le barriere la propria sessione dopo appena otto minuti.

    GP Monaco F1 2011, prove libere 3: classifica dei tempi e giri percorsi

    1. Fernando Alonso Ferrari 1m14.433s 18

    2. Jenson Button McLaren-Mercedes 1m14.996s + 0.563s 17

    3. Felipe Massa Ferrari 1m15.024s + 0.591s 19

    4. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1m15.245s + 0.812s 19

    5. Michael Schumacher Mercedes 1m15.310s + 0.877s 21

    6. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1m15.386s + 0.953s 14

    7. Mark Webber Red Bull-Renault 1m15.529s + 1.096s 19

    8. Jaime Alguersuari Toro Rosso-Ferrari 1m16.617s + 2.184s 13

    9. Sebastien Buemi Toro Rosso-Ferrari 1m16.736s + 2.303s 15

    10. Sergio Perez Sauber-Ferrari 1m16.821s + 2.388s 19

    11. Paul di Resta Force India-Mercedes 1m16.990s + 2.557s 20

    12. Rubens Barrichello Williams-Cosworth 1m17.196s + 2.763s 13

    13. Pastor Maldonado Williams-Cosworth 1m17.333s + 2.900s 17

    14. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1m17.403s + 2.970s 18

    15. Vitaly Petrov Renault 1m17.779s + 3.346s 17

    16. Nick Heidfeld Renault 1m17.880s + 3.447s 17

    17. Adrian Sutil Force India-Mercedes 1m18.069s + 3.636s 17

    18. Heikki Kovalainen Lotus-Renault 1m18.115s + 3.682s 20

    19. Timo Glock Virgin-Cosworth 1m18.580s + 4.147s 21

    20. Jerome D’Ambrosio Virgin-Cosworth 1m18.808s + 4.375s 21

    21. Jarno Trulli Lotus-Renault 1m19.259s + 4.826s 19

    22. Tonio Liuzzi HRT-Cosworth 1m20.115s + 5.682s 15

    23. Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1m20.278s + 5.845s 16

    24. Nico Rosberg Mercedes 3

    LEWIS HAMILTON. Alonso vola a Montecarlo e Lewis Hamilton trova un avversario in più nella sua missione impossibile di battagliare con Sebastian Vettel per il titolo mondiale. Il pilota McLaren non nasconde la tensione e lancia dichiarazioni polemiche contro la Toro Rosso. Dichiarazioni destinate a condizionare il GP di Monaco, luogo notoriamente complesso per i sorpassi, anche quando si ha a che fare con dei banali doppiaggi. Secondo Hamilton la squadra di Tost si è comportata in modo scorretto nei suoi confronti durante il GP di Spagna:“Certe cose non devono accadere perché la Toro Rosso non è un team satellite. Nell’ultima gara si sono spostati sempre sulla mia traiettoria facendomi aumentare il gap da Vettel. Se certe cose dovessero ripetersi, la Federazione dovrà intervenire”. Horner della Red Bull ha prontamente replicato:”Anche i nostri piloti si sono lamentati di quelli della Toro Rosso”. La scuderia di Faenza si è limitata a ricordare che oramai non vi è più la collaborazione di una volta con la sorellona maggiore per cui le due entità vanno considerate a tutti gli effetti separate…