F1 2013, Alonso positivo: “La Red Bull non mi ha impressionato”

da , il

    F1 2013, Alonso positivo: “La Red Bull non mi ha impressionato”

    Fernando Alonso è convinto che potrà cominciare la fase europea della stagione 2013 di Formula 1 – in programma dopo Cina e Bahrain – in una posizione più forte in campionato (ed in pista) di quanto non fosse un anno fa. In tal senso, lo zero in classifica rimediato in Malesia non sposta di una virgola il suo entusiasmo. Eppure, a ben vedere, al di là delle dichiarazioni di facciata, il pilota della Ferrari avrebbe tanti buoni motivi per essere preoccupato. Ma lui, forse per pretattica, ostenta ottimismo. E dichiara ad Autosport:“La Red Bull non mi ha affatto impressionato. Non abbiamo mai corso in condizioni meteo ottimali e non è facile farsi un’idea dei valori in campo ma penso che noi possiamo comodamente salire sempre sul podio”.

    Guarda anche:

    Alonso: “Ferrari gran potenziale”

    Lo scorso anno, Alonso si beccò 25 punti nella fortunosa vittoria della Malesia. Così riuscì, prima dell’approdo della F1 in Europa, a mitigare la deludenti uscite di Cina e Bahrain. Quest’anno a Sepang è andato in scena un GP profondamente deludente. Ma le premesse per il resto della stagione, secondo l’asturiano, sono ben altre e lui crede di poter atterrare a Barcellona, nella sua gara di casa, con più dei 43 punti del 2012. “Se abbiamo un fine settimana in condizioni normali, speriamo di avere una buona qualifica e raggiungere comodamente il podio – ha spiegato l’uomo di punta del box Ferrari - l’obiettivo è fare di più dello scorso anno. In Cina e Bahrain facemmo nono e settimo un anno fa quindi quest’anno è decisamente più facile migliorarci. Se arriveremo in Europa con tre podi, sarebbe ottimo per il nostro morale”.

    La Red Bull non fa più paura?

    A consolare Fernando Alonso non è solo il potenziale della F138 ma anche il poco entusiasmante stato di forma della Red Bull:“Non penso sia stato molto impressionante. In Australia hanno dominato tutte le sessioni di prove libere e qualifiche mostrando anche un passo spettacolare mentre [in Malesia] abbiamo visto che avevano degli importanti problemi di degrado degli pneumatici e si sono trovati a battagliare con la Mercedes”. L’asso di Oviedo focalizza la propria attenzione solo sui lattinari. Ma farà bene? “Le prime due gare sono state molto instabili [vedi condizioni meteo, ndr] e non siamo ancora riusciti a capire realmente quali siano i valori in campo. Non abbiamo ancora mai visto il vero potenziale in qualifica e non sappiamo ancora dove ci troviamo”, ha concluso il due volte iridato.

    Vota il miglior pilota di tutti i tempi!

    sfide derapate

    Altra grande novità 2013 di Derapate.it! Dopo il grande successo dei quiz, oggi vi proponiamo una nuova tipologia di gioco: LE SFIDE! E quale argomento si presta meglio in una sfida motoristica del del decidere chi è il miglior pilota di Formula 1 di tutti i tempi? Nessuno, e allora ecco qui la prima “battaglia”!

    Tutti noi appassionati di F1 avremo discusso almeno una volta su questo tema. Ora, grazie a questa “sfida” possiamo scegliere chi è il miglior pilota di sempre tra i vari Schumacher, Hill, Senna, Hakkinen, Mansell, Ascari, Fangio e molti altri. Il gioco è semplicissimo: BASTA CLICCARE QUI, e poi rispondi alle nostre domande su chi è il tuo preferito!