F1 2013: si chiama “FRIC” il segreto Mercedes

F1 2013: la Mercedes ha un segreto in grado di sbaragliare la concorrenza

da , il

    F1 2013: si chiama “FRIC” il segreto Mercedes

    Il nome non fa molta paura. Ma la sostanza sì. Dietro alle buone prestazioni della Mercedes nel weekend del Gran Premio d’Australia di F1 2013 c’è un marchingegno destinato a far parlare molto di sé. I primi a citarlo sono i tedeschi di Auto Motor und Sport secondo i quali, da oggi dobbiamo familiarizzare con un nuovo nome: FRIC. FRIC, altrimenti noto come Front-Rear Interactive Control (controllo interattivo di anteriore e posteriore), è una particolare tecnologia a base idraulica che riesce a mettere in collegamento le sospensioni davanti e quelle dietro per farle lavorare in sincronia. Non trattandosi di un sistema elettronico come le illegali sospensioni attive nate nei primi anni ’90, è perfettamente regolare. E Ross Brawn gongola. Voci che una tale idea fosse in lavorazione a Brackley erano trapelate già ad inizio 2012 ma lo studio del dispositivo risalirebbe al lontano 2010. Difficile, quindi, per gli altri, copiarlo in tempi brevi.

    Hamilton: incidente nelle libere a causa di problema tecnico

    Veloce e fragile. Sembra così la Mercedes atterrata in Australia. Particolarmente d’effetto è stato il doppio ritiro di Hamilton e Rosberg, a pochi minuti di distanza, nel corse della seconda sessione di prove libere del venerdì. Quello che per l’anglocaraibico appariva inizialmente come un incidente, infatti, è stato poi spiegato aver avuto origini da un problema tecnico:“C’è stato il distacco dello splitter anteriore che è finito sotto fino alla parte inferiore del telaio. Ho perso carico aerodinamico e quando sono entrato nella curva 6 ho perso il controllo non potendo far altro che andare dritto”. All’inizio Hamilton non aveva capito bene la dinamica:“Mi sono detto ‘sei un idiota’, ma quando sono rientrato al box mi hanno spiegato l’accaduto. Fortunatamente è successo a fine sessione e l’impatto non ha causato grossi danni alla macchina”. Secondo il campione del mondo 2008, in ottica gara la Red Bull non è lontana:“Loro hanno mostrato un qualcosa di incredibile - ha dichiarato ad Autosport – noi abbiamo un paio di cose da sistemare ma nulla di impossibile. E’ presto per dire che siamo là in altro ma sono piuttosto felice“, ha concluso.

    Rosberg sfida Hamilton

    Grandi amici e grandi rivali. Sono Rosberg e Hamilton. Dai tempi dei kart, quando erano compagni di squadra, la loro carriera è andata avanti in parallelo. Ora Il tedesco vuole dimostrare di poter valere il più titolato compagno per entrare definitivamente nell’Olimpo dei grandi piloti della Formula 1. “Abbiamo avuto delle belle battaglie ai tempi dei kart ma è roba del passato – ha ricordato il biondo di casa Mercedes - la F1 è un’altra cosa. Io sono molto bravo a trovare un buon assetto e ad andare costante infatti non ho quasi mai giornate interamente storte. Lewis è più istintivo”, ha spiegato.

    FOTOGALLERY: PROVE LIBERE GP D’AUSTRALIA F1 2013

    Ricomincia il Fanta F1 di Derapate!

    kc_fantaf1

    Riparte la stagione, riparte il FANTA F1!. Il tradizionale gioco a pronostici di Derapate.it ricomincia con l’inizio della stagione di Formula 1. Lo scopo del gioco è indovinare la pole position e i primi 8 classificati di ogni Gran Premio. Leggi qui il regolamento, mentre se vuoi metterti alla prova con il nostro gioco, basta cliccare qui. Potresti essere il prossimo vincitore del FANTA F1!